Il campionato di Formula Uno tornerà di scena tra pochi giorni in Ungheria. In programma nel weekend del 28-30 luglio ci sarà il Gran Premio di Budapest. Si arriverà a questo appuntamento con una classifica interessante, che vede Sebastian Vettel e Lewis Hamilton separati solamente da 1 punto. Il tedesco della Ferrari, si è visto ridurre drasticamente il suo vantaggio al termine del Gran Premio di Silverstone, conquistato dall’inglese della Mercedes.

Pubblicità
Pubblicità

Alle sue spalle si sono piazzati i due finlandesi Valtteri Bottas e Kimi Räikkönen. Il pilota di casa ha ottenuto il suo 5° successo sul circuito britannico, il 4° consecutivo. Adesso si trova a quota 176 punti, con il rivale a 177 punti. Nel prossimo round potremmo assistere al sorpasso da parte sua, visto che, tra i piloti in attività, è l’unico ad aver trionfato in Ungheria per 5 volte. Proprio l’anno scorso s’impose davanti al compagno di squadra Nico Rosberg e Daniel Ricciardo.

Pubblicità

Riuscirà a migliorare il proprio score su questo circuito il pilota inglese? Quanto visto nel periodo recente, con la sua vettura nettamente in crescita dopo gli sviluppi, ci sono buone chance per lui, anche se i ferraristi andranno a caccia del riscatto dopo la delusione della scorsa gara. Nell’attesa di scoprire quanto accadrà stavolta, scopriamo la programmazione televisiva in pay-tv e sul digitale terrestre.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ferrari

Gran Premio di Budapest, dove vedere qualifiche e gara

Ad ospitare il GP d’Ungheria sarà l’Hungaroring, sul quale bisognerà percorrere 70 giri, ciascuno da 4.381 metri, per una distanza totale di 306,63 chilometri. Il record del circuito appartiene a Michael Schumacher. Il tedesco fermò il cronometro su 1’19”071 nel 2004 con la Ferrari. In quella stagione conquistò il suo 3° successo in carriera a Budapest, dopodiché i tifosi della rossa di Maranello dovettero aspettare 11 anni prima di tornare a festeggiare.

Infatti, soltanto nel 2015 tornò sul gradino più alto del podio, grazie a Sebastian Vettel. Il weekend ungherese si aprirà venerdì con le prime sessioni di prove libere: FP1 (ore 10.00) e FP2 (ore 14.00). Una terza sessione animerà la giornata di sabato: FP3 (ore 11.00). Le qualifiche andranno in scena poco dopo le 14.00. Lo stesso orario della partenza della gara di Formula 1.

La diretta tv sarà a disposizione degli appassionati su Sky Sport, nonché sulla Rai in chiaro.

Pubblicità

Le qualifiche verranno trasmesse su Rai 2, mentre Rai 1 proporrà la gara. In occasione del GP di Budapest, sono già stati annunciati i set di gomme da parte di Ferrari e Mercedes. Entrambe le scuderie opteranno per 9 di super soft, 3 di soft e 1 di medie. Ciò significherà che punteranno sulla stessa strategia? Staremo a vedere, intanto, si è tornato a parlare del sistema di protezione sull’abitacolo del pilota.

Pubblicità

Le monoposto monteranno l’Halo a partire dal 2018. Una volta archiviato questo appuntamento, ci sarà la sosta estiva e si tornerà in pista a fine agosto in Belgio con il round di Spa-Francorchamps. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che a breve riprenderà la MotoGP con il Gran Premio di Repubblica Ceca.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto