Si sono chiusi nella notte gli ottavi di finale dello UsOpen. A Flushing Meadows il match più atteso era quello tra Juan Martin del Potro e Dominic Thiem e quanto visto sul rettangolo di gioco non ha deluso le aspettative. L'austriaco, approfittando di un febbricitante argentino, conquista i primi due set 6-1 6-2 e sembra avere la strada spianata verso la vittoria. Non ha fatto però i conti con il "gigante di Tandil" che, recuperate le forze e caricato dal pubblico americano, comincia finalmente a mostrare segni di rinascita e colpo dopo colpo ritrova il proprio gioco.

Pubblicità
Pubblicità

Thiem soccombe sotto le granate di dritto tirato da del Potro che vince il terzo set 6-1, conquista il quarto 7-6 annullando due match point e trova la vittoria finale al quinto con un 6-4 che fa esplodere l'arena.

Ai quarti, l'argentino, incontrerà Roger Federer in un remake della finale del 2009 che vide vincitore proprio del Potro. L'elvetico ha passeggiato sul tedesco Philipp Kohlschreiber asfaltandolo per 6-4 6-2 7-5 in meno di due ore di gioco e senza concedere alcuna palla break.

Pubblicità

A completare la parte alta del tabellone ci sarà l'incontro tra Rafa Nadal, che ha battuto senza problemi Dolgopolov, e Andrey Rublev, vincitore a sorpresa contro il belga Goffin. Nella parte bassa, invece, due partite composte da quattro outsider: Pablo Carreno Busta - Diego Schwartzman e Sam Querrey - Kevin Anderson, il sudafricano che ha spezzato il sogno di Paolo Lorenzi di qualificarsi ai quarti ed entrare nella storia del Tennis italiano.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Us Open tabellone femminile: Pliskova sul velluto, gli Stati Uniti sognano con Vandeweghe e Keys

Per quanto riguarda il tabellone femminile, invece, tutto facile per la numero 1 al mondo Karolina Pliskova che in due set liquida la malcapitata Brady 6-1 6-0. Ad attendere la ceca nei quarti di finale ci sarà la beniamina di casa Coco Vandeweghe che ha avuto la meglio, 6-4 7-6, su Lucie Safarova evitando così un derby a tinte ceche.

A New York, però si esulta anche per l'altra americana Madison Keys che a sorpresa ha battuto la testa di serie numero 4 Elina Svitolina in tre set: 7-6 1-6 6-4. Al turno successivo troverà Kaia Kanepi che con un doppio 6-4 elimina la russa Daria Kasatkina. A completare il quadro del tabellone femminile le due sfide Sloane Stephens - Anastasija Sevastova e Venus Williams - Petra Kvitova, giustiziera di una delle pretendenti al titolo Garbine Muguruza.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto