Brutto fine settimana per le franchigie italiane che, durante la pausa del torneo PRO14, si trovano ad esordire nei rispettivi impegni europei. Già abbiamo parlato della sconfitta delle Zebre Rugby Club travolte dall'Agen e adesso siamo a parlare della prima partita in torneo europeo del 2017 del Benetton Treviso.

Primo tempo all'attacco

Il Benetton Treviso vuole immediatamente dimostrare di che pasta è fatto e cerca immediatamente di conquistare il terreno avversario, riuscendoci. Per ben due volte il Bath è costretto a difendere strenuamente la sua linea di meta; bravissimo Negri a portare la palla a 5 metri dalla linea di meta, rompendo un placcaggio, e a servire Barbieri, fermato a pochi centimetri dallo schiacciare la palla.

Successivamente, nonostante la superiorità numerica per un cartelilno giallo dato al Bath, i Leoni di Treviso si trovano nuovamente nelle 22 yard avversarie e Benvenuti viene nuovamente fermato a pochi centimetri dalla meta. I continui attacchi italiani vengono continuamente fermati dagli inglesi che riescono addirittura a chiudere il primo tempo a loro favore, realizzando il punteggio di 13-0 con due calci piazzati ed una meta di Marcer trasformata da Lewis, allo scadere del tempo

Ancora tentativi nel secondo tempo

Viene fischiato l'inizio del secondo tempo e continua l'attacco italiano, sempre abilmente fermato dal Bath. Nonostante l'impegno messo in campo i risultati non arrivano, gli inglesi difendono veramente bene e colgono qualsiasi occasione.

Fuser commette fallo e Lewis ne approfitta per guadagnare altri 3 punti. Un ultimo tentativo del Treviso per raggiungere la tanto agognata linea di meta avversaria viene fermato e, quasi allo scadere del tempo, Brew riesce a superare la difesa bianco verde (in arancione per l'occasione) e a schiacciare la seconda meta che porta la vittora al Bath per 23-0

Una sconfitta che non da giustizia all'impegno dei trevigiani hanno messo in campo, forse il sold out del Recreation Groun ha messo in soggezione i nostri?

Anche in questo caso sembra di vedere una squadra completamente diversa rispetto al team che ha messo in seria difficoltà molte squadre del PRO14 e che ha dato alla nostra nazionale la bellezza di 16 giocatori.

Settimana prossima il Bentton Treviso dovrà affrontare un'altra prova difficile, il Toulon Rugby. Storica squadra del campionato Pro14 francese.

Speriamo che i nostri sappiano affrontare anche questa prova.

Segui la nostra pagina Facebook!