Nel mese di novembre tornerà in campo la nazionale italiana di rugby, chiamata a disputare ben 3 test match. Gli Azzurri del ct Conor O’Shea avranno degli impegni a Catania, Firenze e Padova, durante i quali si cercheranno delle risposte dopo 9 sconfitte consecutive a livello internazionale. Partite non facili per l’Italrugby, anche se, oltre al risultato, servirà capire se c’è stata una crescita nelle prestazioni della squadra.

Tra i 34 convocati scelti per il primo dei 3 test match, figureranno anche 5 volti nuovi: Renato Giammarioli, Jayden Hayward, Giovanni Licata, Ian Mckinley e Matteo Minozzi. In attesa di vederli in campo, diamo uno sguardo al calendario delle partite, con il bilancio negli scontri diretti con ciascuna delle avversarie dell’Italia.

Calendario partite della nazionale italiana di rugby

La nazionale italiana di rugby tornerà in Sicilia dopo 23 anni.

Sabato 11 novembre sarà attesa a Catania per sfidare Fiji. Il test match contro la squadra del ct John McKee verrà disputato allo Stadio Massimino con fischio d’inizio alle ore 15.00. L’arbitro dell’incontro sarà l’irlandese John Lacey. Il bilancio contro i Flying Fijians è di 5 vittorie e 6 sconfitte. L’obiettivo sarà quello di riportare in parità il confronto, cosa alla portata degli Azzurri.

Il secondo appuntamento dell’Italia sarà a Firenze.

Sabato 18 novembre arriverà l’Argentina allo Stadio Artemio Franchi. La partita contro la squadra del ct Daniel Hourcade, comincerà alle ore 15.00 e sarà arbitrata dal direttore di gara sudafricano Jaco Peyper. I precedenti contro i Pumas sono a sfavore della nazionale italiana: 5 vittorie, 1 pareggio e 14 sconfitte. Questa non sarà un’avversaria certo abbordabile, ma porterà gli Azzurri da avere maggiori stimoli e voglia di far bene.

L’ultimo test match in programma questo autunno sarà a Padova. Sabato 25 novembre sarà atteso il Sudafrica allo Stadio Euganeo. L’incontro con la squadra del ct Allister Coetzee sarà fissato alle ore 15.00 e toccherà all’arbitro francese Romain Poite dirigerlo. Interessante la sfida contro gli Springboks, contro cui si sono registrate 1 vittoria e 12 sconfitte fin ad oggi. Il primo e storico successo dell’Italia è arrivato proprio un anno fa a Firenze, con gli Azzurri vittoriosi 20-18 al termine di una partita epica.

Non sarà facile ripetere l’impresa, ma i ragazzi del ct Conor O’Shea ci proveranno nuovamente.

I tifosi italiani possono già acquistare i biglietti per ciascuno dei singoli test match sul sito internet ticket.federugby.it. In alternativa, si potranno guardare le partite in diretta tv, probabilmente su Dmax, anche se non è ancora stata definita la programmazione. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per altre news di sport.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto