Dopo l'antipasto dello scorso 15 dicembre in Arabia Saudita, è nuovamente tempo di scendere in pista per i piloti e i team della Formula E. Sabato 12 gennaio è infatti in programma l'ePrix di Marrakesh (Marocco), seconda di 13 prove che compongono il calendario della stagione 2018-19.

La Formula E in Marocco per la terza volta

L'ePrix di Marrakesh si disputa sul "Circuit International Automobile Moulay El Hassan", situato nel centro storico della città.

Pubblicità
Pubblicità

Il tracciato è lungo 2,97 km con 12 curve ed oltre alla Formula E ospita anche il campionato WTCC. Il mondiale "full electric" fa tappa nel Paese nordafricano per la terza volta consecutiva.

A trionfare nelle edizioni passate lo svizzero Sebastien Buemi (Renault) nel 2016-17 e lo svedese Felix Rosenqvist (Mahindra Racing) nella passata edizione. Due piloti tra i più competitivi del campionato, che hanno tutte le carte in regola per ottenere un nuovo successo su questo circuito.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Formula 1

La situazione dopo Ad Diriyah: esordio da sogno per BMW

La prima gara della stagione, disputata sul circuito di Ad Diriyah in Arabia Saudita, ha consegnato al campionato un nuovo protagonista. La BMW ha infatti fatto il suo esordio nella categoria conquistando pole position e vittoria con Antonio Felix Da Costa. Il portoghese ha centrato cosi la sua seconda vittoria in Formula E, a distanza di quasi quattro anni dalla prima affermazione (Buenos Aires 2015).

Pubblicità

Se il team tedesco si è reso protagonista di un esordio da sogno, bisogna comunque prendere atto di una grande gara della Techeetah. La scuderia cinese ha infatti chiuso in seconda con il campione in carica Jean-Eric Vergne. Il bottino sarebbe potuto essere più cospicuo se un drive through non lo avesse costretto a perdere tempo prezioso quando era al comando. Stessa sorte è toccata al compagno di team Andrè Lotterer, colpito da penalità mentre era secondo davanti a Da Costa e finito al quinto posto.A conquistare il gradino più basso del podio il belga D'Ambrosio (Mahindra).

Male gli ex piloti Formula 1 Felipe Massa (Venturi), giunto 14° sul traguardo (drive-through anche per lui), e Stoffel Vandoorne (HWA), 17°, entrambi al debutto.

Dove vedere l'ePrix del Marocco

L'ePrix di Marrakesh, seconda gara del campionato di Formula E 2018-19, sarà trasmesso in diretta tv su Italia 1 ed Eurosport (canale 210 di Sky). Questi gli orari tv di sabato 12 gennaio 2019:

Qualifiche: ore 12:00 su Eurosport

Superpole: ore 12:45 su Eurosport

Gara: ore 16:00 su Eurosport e Italia 1.

Pubblicità

Sarà possibile seguire l'evento in diretta streaming su Eurosport Player.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto