Il sogno dei ferraristi di rivedere uno Schumacher correre con una 'Rossa' potrebbe presto diventare realtà. Mick Schumacher, figlio dell'indimenticato Michael, potrebbe presto indossare la tuta della Ferrari. Secondo quanto riportato dall'autorevole 'Motorsport', il campione in carica di F3 effettuerà dei test con la monoposto di F1 nei prossimi mesi. Mentre le notizie di salute del papà Michael sono sempre 'nebulose', arriva una buona notizia per la famiglia Schumacher.

Futuro in Ferrari per il figlio di Schumacher?

Un altro Schumacher con la tutta della Rossa? Il sogno potrebbe presto diventare realtà.

Pubblicità

Il figlio di Michael Schumacher sarebbe infatti vicino alla firma per la Ferrari Drivers Academy. La notizia è stata diffusa, come detto, da 'Motorsport'. Il possibile debutto di Schumi Jr alla guida della Ferrari potrebbe essere nei giorni successivi ai Gran Premi di Bahrain e Spagna di F1. Lo scorso anno il ruolo fu occupato dall'italiano Antonio Giovinazzi, che dalla prossima stagione guiderà la Sauber. Ricordiamo che quest'anno Mick Schumacher ha vinto il titolo di campione europeo di F3. A 13 anni dall'ultimo Gp del papà in Ferrari, dunque, gli appassionati del 'Cavallino' sognano un'altra era Schumacher, anche se è bene precisare che in questo momento si tratta soltanto di un sogno.

E' assolutamente prematuro parlare di un imminente approdo in F1 per il promettente pilota tedesco: quel che è certo, è che quest'anno Mick correrà nel campionato di Formula 2, poi si vedrà.

I grandi cambiamenti alla Ferrari

La Ferrari, tra l'altro, sta vivendo un periodo di profondo cambiamento con l'avvicendamento del team principal Maurizio Arrivabene con Mattia Binotto. I due piloti della Rossa per la prossima stagione saranno il riconfermato tedesco Sebastian Vettel e la new entry, il pilota monegasco Charles Leclerc che, guarda caso, proviene da un percorso con la Ferrari Academy dopo aver corso, nella passata stagione, con la Sauber motorizzata Ferrari.

Pubblicità

Alla scuderia svizzera è andato Antonio Giovinazzi, pilota italiano anche lui proveniente dall'Academy della Rossa: 'I paragoni con Leclerc non mi interessano, io voglio dare il massimo', ha dichiarato nei giorni scorsi il giovane pilota riferendosi ai 39 punti conquistati dal nuovo pilota della Ferrari la passata stagione. 'E' comunque fantastico - ha concluso Giovinazzi - sapere che c'è un pilota giovane a guidare la Ferrari'. Anche per il promettente Mick Schumacher questa è una bella notizia.