Annuncio
Annuncio

Il futuro del Team Sky è sempre uno dei temi più caldi ed interessanti nell’attualità del mondo del Ciclismo. Nello scorso mese di dicembre Sky ha comunicato che il 2019 sarebbe stato l’ultimo anno di sponsorizzazione della squadra di Froome e Thomas, che quindi ha necessità di trovare dei nuovi ed importanti finanziatori per poter continuare l’attività nelle prossime stagioni. Sulla squadra britannica si sono rincorse molte voci nelle ultime settimane, da quella di un clamoroso ritorno nel mondo del ciclismo di Oleg Tinkov all’interesse di un gruppo che sta preparando una nuova squadra in Cina. La pista che sta prendendo forma nelle ultime ore è invece quella di un progetto che vedrebbe l’attuale gruppo del Team Sky insieme alle istituzioni colombiane.

Annuncio

L’incontro tra Sky e i colombiani

La presenza del Team Sky al Tour Colombia 2.1 ha dato una grossa accelerata alle trattative che potrebbero portare la squadra britannica sotto la bandiera del paese sudamericano. Il giornale El Espectador ha raccontato l’incontro che c’è stato nei giorni a scorsi a Bogotà tra Dave Brailsford, Team Principal della Sky, e le istituzioni colombiane. Brailsford ha parlato con il Presidente della Repubblica Ivan Duque e con il Direttore di Coldeportes (l’istituto colombiano per lo sport) Ernesto Lucena. L’incontro è stato organizzato dall’ex corridore di Sky Rigoberto Uran, che non ha mai nascosto il suo desiderio di correre in una grande squadra del suo paese e che sarebbe dunque particolarmente interessato a far andare in porto il progetto.

Annuncio

Ernesto Lucena ha confermato a El Espectador che in Colombia si sta lavorando per realizzare questo accordo con il Team Sky: ‘E’ il sogno e la speranza che abbiamo’ ha dichiarato il direttore di Coldeportes.

Brailsford: ‘Per una grande squadra colombiana è questione di tempo’

Il progetto di fondo per questa nuova Sky sarebbe quello di mantenere buona parte del gruppo di corridori attuali ma con l’aggiunta di una base di colombiani più sostanziosa. Attualmente Froome e Thomas hanno tre compagni che provengono dal paese sudamericano: Egan Bernal, Ivan Ramiro Sosa e Sebastian Henao.

Lucena si è detto ottimista anche sulla possibilità di poter mettere insieme il budget necessario, quei circa 30 milioni di euro che rappresentano l’attuale bilancio del Team.

Annuncio

“L’importo più significativo sono gli stipendi di Chris Froome e Geraint Thomas” ha spiegato il Direttore di Coldeportes. “Il progetto potrebbe costare circa 30 milioni di euro all’anno, con l’unione di tre o quattro multinazionali riteniamo sia fattibile. L’analisi di mercato di Sky dimostra il ritorno che i marchi otterrebbero sull’investimento” ha aggiunto Lucena.

Nella conferenza stampa che ha preceduto il via del Tour Colombia 2.1, a Dave Brailsford sono state fatte alcune domande sul tema del futuro della squadra. Il Team Principal della Sky ha glissato, ma ha rilasciato comunque una dichiarazione profetica: “Vedere un grande team colombiano è solo una questione di tempo”.