Che abbia talento è fuori discussione, lo abbiamo ribadito tante volte. Recentemente anche John McEnroe si è espresso su Nick Kyrgios, definendolo un tennista che potrebbe tranquillamente stare tra i primi cinque del mondo e che non gli dispiacerebbe allenarlo, anche per cercare di limare il suo carattere difficile e renderlo più costante nel rendimento. Perché il discusso australiano è quello che fa sudare sette camicie a Rafa Nadal in quel di Wimbledon, ma è lo stesso che poi rimedia figuracce contro avversari che potrebbe tranquillamente 'spazzare' e che si fa notare più per le polemiche e per le bizze dentro e fuori dal campo che per i suoi colpi di classe di cui, indubbiamente, è capace.

Perché continui a stuzzicare a distanza Nole Djokovic resta un mistero. Nel recente passato lo ha definito 'imbarazzante' perché, a suo modo di vedere, 'soffre di un complesso di inferiorità nei confronti di Roger Federer, cerca di essere amato cone lui, ma non riesce ad esserlo'. Che il numero uno del mondo sia certamente meno apprezzato dalla gente rispetto al fuoriclasse elvetico è un dato di fatto, evidenziato anche dall'ultima finale di Wimbledon dove ha dovuto affrontare, oltre al suo avversario, un pubblico se non apertamente ostile, certamente schierato in larga maggioranza per Federer.

Tornando a Kyrgios, non perde occasione per fare sapere ciò che pensa del serbo anche con provocazioni che sfiorano il puerile. L'ultima, nella circostanza, è una sorta di 'cancellazione simbolica' di un collega che Nick, davvero, non riesce a digerire.

'Questo è quello che penso di te'

Il video è proprio piaciuto ai discusso australiano, tant'è che ha deciso di postarlo su Instagram. Qui è stato ripreso da ESPN UK che lo ha postato a sua volta su Twitter.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tennis

Il protagonista è, ovviamente, Kyrgios in persona che si permette il lusso di 'far sparire' Nole Djokovic o, almeno, il suo nome. Quest'ultimo sta in bella vista sulla maglietta di quello che dovrebbe essere un tifoso del numero uno del mondo. Kyrgios prende un pennarello e pone una X sulla maglietta in corrispondenza con il nome del cinque volte vincitore di Wimbledon. "Questo è quello che penso di te e della tua maglietta" dice Nick, idealmente rivolto a Djokovic.

"Ecco, spariti", aggiunge.

I commenti degli utenti sono vari e svariati: qualcuno se la ride, perché è indubbio che Kyrgios riscuota parecchie simpatie per il suo comportamento originale. Qualcuno lo accusa di 'gesto puerile', altri contestano che un organo di stampa autorevole come ESPN si presti a questi 'giochetti' condividendo un video che, in verità, con il Tennis giocato ha ben poco a che fare.

Quanto a Djokovic, non sappiamo se abbia visto il video, ma probabilmente la sua scelta sarà quella di non alimentare questa sterile polemica a distanza. Anche poco prima di Wimbledon, aveva risposto in maniera serafica alle accuse del collega: "Mi critica? Non ci perderò il sonno".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto