Sarà una Parigi Nizza un po’ strana quella che scatterà domani, domenica 8 marzo, da Plaisir. Al via della corsa francese ci sarà un gruppo di corridori quanto mai ridotto, anche se di grande qualità. Diverse squadre hanno deciso di interrompere l’attività per l’emergenza coronavirus e così solo dodici dei diciannove team che compongono il World Tour saranno in gara alla Parigi Nizza. Per ovviare a questa situazione l’organizzazione ha chiamato due team Professional in più ed ha deciso di dare a tutte le squadre la possibilità di schierare un corridori in più, otto invece dei canonici sette.

Se la quantità sarà ancora abbastanza scarsa nonostante questi accorgimenti, la qualità sarà invece altissima con tanti campioni al via sia per cercare un successo di tappa che per giocarsi la classifica generale.

Parigi Nizza, una crono e un arrivo in salita

Il percorso della Parigi Nizza 2020 è movimentato ma non durissimo. I due punti cruciali per decidere la classifica generale dovrebbero essere la cronometro di Saint Armand Montrond e l’arrivo in salita di La Colmiane. Ci sono però anche diverse tappe con percorsi misti che si preannunciano molto interessanti e che potrebbero creare qualche sorpresa.

Ecco la presentazione delle tappe della Parigi Nizza con gli orari delle trasmissioni tv su Rai e Eurosport. La corsa si potrà seguire anche in streaming attraverso Rai Play e Eurosport Player.

Domenica 8 marzo 1° tappa Plaisir – Plaisir. Percorso mosso con un Gpm di terza categoria in prossimità dell’arrivo che potrebbe essere un trampolino di lancio ideale per un attacco. In tv su Eurosport 2 alle 13.10, su Rai Sport alle 22.50.

Lunedì 9 marzo 2° tappa Chevreuse – Chalette sul Loing. Frazione per velocisti. In tv su Eurosport 1 e Rai Sport alle 14.40.

Martedì 10 marzo 3° tappa Chalette sur Loing – La Chatre. Tappa per velocisti ma con finale in leggera ascesa. In tv su Eurosport 1 e Rai Sport alle 14.40

Mercoledì 11 marzo 4° tappa Saint Armand Montrond. Cronometro individuale di 15 km con due brevi salite nella parte iniziale.

In tv su Eurosport 1 alle 14.40, su Rai Sport alle 17.25.

Giovedì 12 marzo 5° tappa Gannat – La Cote Saint Andrè. Percorso mosso ma con l’ultimo Gpm a 40 km dall’arrivo. In tv su Eurosport 2 alle 14.40, su Rai Sport alle 17.15.

Venerdì 13 marzo 6° tappa Sorgues – Apt. Frazione di media montagna con sei Gpm e tanti altri saliscendi. Nel finale ci sono la Cote d’Auribeau e la salita di Apt. In tv su Eurosport 1 alle 14.40, su Rai Sport alle 18.50.

Sabato 14 marzo 7° tappa Nizza – Valdeblore La Colmiane. L’arrivo in salita di questa Parigi Nizza. L’ascesa finale è di 16 km al 6,2% di pendenza media.

In tv su Eurosport 2 alle 13.10, su Rai Sport alle 17.25.

Domenica 15 marzo 8° tappa Nizza. Una frazione breve e senza respiro, con quattro salite: Col de la Porte, Cote de Berre les Alpes, Cote de Chateauneuf e Cote d’Aspremont. In tv su Eurosport 2 alle 13.30.

Quintana tra i grandi favoriti

Questa Parigi Nizza avrà un gruppo di appena 136 corridori, ma con tanti campioni al via. Tra i favoriti al successo finale spicca il nome di Nairo Quintana, apparso rigenerato dopo il passaggio alla Arkea Samsic. Ci sarà grande attenzione su Vincenzo Nibali, così come su Romain Bardet e Thibaut Pinot, mentre Julian Alaphilippe non sembra ancora in buona condizione.

Ancora più ricco è il parterre dei corridori che puntano alle vittorie di tappa, con grandi velocisti come Caleb Ewab, Sam Bennett, Elia Viviani, Pascal Ackermann, Nacer Bouhanni, Giacomo Nizzolo e campioni da classiche come Peter Sagan, Philippe Gilbert, Zdenek Stybar, Michael Matthews e Alberto Bettiol.

Segui la nostra pagina Facebook!