Novak Djokovic si conferma campione a Melbourne. Il tennista serbo domina in finale il russo Daniil Medvedev e conquista per la nona volta gli Australian Open. Si tratta del diciottesimo titolo del Grande Slam in carriera per Djokovic che ora si trova solo a due lunghezze dalla coppia di testa - in questa speciale classifica di tutti i tempi - formata da Roger Federer e Rafael Nadal. Lo svizzero e lo spagnolo contano infatti 20 titoli slam ciascuno. Djokovic ora nella sua bacheca di prestigio annovera nove Australian Open, un Roland Garros, cinque tornei di Wimbledon e tre Us Open.

Per Medvedev è la seconda finale slam persa, dopo la sconfitta nel 2019 a New York contro Nadal.

Djokovic impeccabile in finale con Medvedev

Su questa partita l'aspettativa era all'insegna di una maggiore incertezza. Anche i bookmakers quotavano alla vigilia i due giocatori quasi alla pari, anche per l'ottimo cammino di Medvedev, ma poi in campo non c'è stata storia. Primo set combattuto, ma al momento decisivo sul 5-5, Djokovic ha piazzato l'acuto e ha chiuso il parziale sul 7-5.

Il numero uno del mondo ha dominato poi anche il secondo parziale che non è mai stato realmente in discussione: avanti 5-2 ha realizzato un secondo break chiudendo il parziale 6-2 con una risposta di dritto che ha quasi levato la racchetta di mano al tennista russo.

Il terzo set non ha avuto storia, al pari del secondo: break immediato di Djokovic e 3-0 immediato e 6-2 finale. Punteggio finale 7-5 6-2 6-2.

Il cammino travagliato di Djokovic verso la finale

Il cammino di Novak Djokovic verso la finale non era stato dei più agevoli, visto che ha iniziato a soffrire già al secondo turno contro Tiafoe e ha superato una battaglia al terzo turno contro Fritz (vinta al quinto set con anche un infortunio durante la gara).

Molto difficoltoso anche il quarto di finale, vinto contro il tedesco Alexander Zverev e chiuso al tie break del quarto set. Ma nelle fasi finali del torneo il serbo è stato ineccepibile. Vittoria per tre set a zero, invece, in semifinale contro la sorpresa del torneo Karatsev e poi una finale senza storia contro Medvedev.

Continua il dominio dei tre grandi del tennis

Il trio di giocatori Federer-Nadal-Djokovic non molla. Da quando Federer ha vinto il suo primo slam a Wimbledon 2003 sono stati giocati complessivamente 70 tornei del Grande Slam e ben 58 di questi sono stati vinti da uno fra Federer, Nadal e Djokovic, con una concentrazione di titoli in pochi giocatori mai vista prima nella storia del Tennis. I dodici titoli "sfuggiti" a uno dei tre campioni sono andati tre volte a Murray, tre a Wawrinka e uno a testa a Roddick, Gaudio, Safin, Del Potro, Cilic, Thiem.

Da domani - lunedì 22 febbraio - il circuito Atp riprende con tre appuntamenti. Si gioca in Europa a Montpellier, in Asia a Singapore e in Sud America a Cordoba.

Novità video - Australian Open, il nono trionfo di Djokovic
Clicca per vedere

Segui la pagina Tennis
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!