È dall'Argentina che scatterà la stagione iridata di Remco Evenepoel. Il giornale belga Het Laatste Nieuws ha anticipato quelli che saranno i programmi 2023 del campione del mondo, attesissimo dopo le straordinarie prestazioni di questa annata. Il 22enne della Soudal-QuickStep tornerà a una corsa a cui è particolarmente legato, la Vuelta San Juan. Proprio qui, in questa gara a tappe argentina, Evenepoel fece il suo debutto assoluto nel ciclismo professionistico. Era il gennaio del 2019 quando un giovanissimo Remco, appena 19enne, arrivò tra i grandi sull'onda di una carriera giovanile breve.

ma strabiliante. Il belga lasciò subito il segno arrivando terzo nella cronometro e vincendo la maglia di miglior giovane.

Anche Ganna tra gli avversari di Remco Evenepoel a San Juan

Evenepoel è tornato alla Vuelta San Juan anche nel 2020, quando vinse la cronometro, battendo Filippo Ganna, e la classifica generale. Da allora la corsa argentina non si è più disputata a causa delle restrizioni messe in atto per arginare l'emergenza sanitaria. Dopo due edizioni cancellate, la Vuelta San Juan tornerà in calendario nel 2023, dal 22 al 29 gennaio, con la presenza di tanti campioni. Oltre a Evenepoel sono già stati annunciati al via anche Peter Sagan, Filippo Ganna, Elia Viviani ed Egan Bernal.

Il campione del mondo, che ha da poco ripreso gli allenamenti nella sua nuova base vicino ad Alicante, inizierà a correre lontano dall'Europa e dall'assalto dei media.

Da qui Evenepoel dovrebbe seguire un programma con le più importanti corse del calendario World Tour. Nella prima parte della stagione dovrebbe prendere parte all'UAE Tour e alla Tirreno Adriatico, prove in cui sono previsti i primi scontri diretti con Tadej Pogačar.

Classiche del nord e Giro d'Italia

Remco Evenepoel arriverà al punto chiave della sua stagione.

Il campione del mondo punterà sulle classiche delle Ardenne e sul Giro d'Italia, rimandando il debutto al Tour de France al 2024. I punti fermi della sua campagna di classiche del nord sono la Freccia del Brabante del 12 aprile, la Freccia Vallone del 19 e la Liegi-Bastogne-Liegi del 23, a cui arriverà da campione in carica.

Conclusa la campagna delle classiche, il belga punterà dritto sul Giro d'Italia, convinto anche da un percorso che appare molto favorevole alle sue caratteristiche di passista scalatore. La corsa rosa prevede circa settanta chilometri a cronometro, contro gli appena ventidue inseriti nel suo percorso dal Tour de France. Il programma completo di Remco Evenepoel per il 2023 sarà ufficializzato nella presentazione della Soudal-QuickStep, prevista per il 6 gennaio a Plopsaland, un parco di divertimenti a De Panne, in Belgio.