IUC, Tasi, Tari e imu sulla prima casa dal 1 gennaio 2014 per effetto della legge di stabilità 2014. Ecco quante tasse pagheremo sulla prima casa.

Tasse prima casa: tanti nomi, tante tasse

Supertassata negli ultimi anni è stata la prima casa, il primo bene nei sogni di milioni di italiani che con i sacrifici di una vita di lavoro riescono a fatica ad avere un tetto sulla testa e proprio questo tetto sulla testa, il Fisco italiano ha tassato nel corso degli anni con numerose imposte. In origine era l'ICI, l'imposta comunale sugli immobili, a cui nel dicembre 2011, per effetto della manovra salva Italia di Monti, si è sostituita l'Imu, l'imposta municipale unica.

IUC: la nuova tassa sulla casa

Ebbene nell'anno appena passato il Governo ha cancellato l'Imu prima casa, purchè quest'ultima non rientri nella definizione di immobile di lusso, quindi nelle categoria catastali A1, A8 e A9 e con la legge di stabilità 2014 poi, la legge n. 147 del 2013 ha creato una super imposta la IUC dalla triplice composizione: IMU, Tasi e Tari.

A questo punto è d'obbligo fare delle precisazioni proprio in merito alla IUC sulla prima casa. Innanzitutto per quanto riguarda l'IMU prima casa si conferma l'esenzione, sempre che l'immobile, come detto poc'anzi, non si di lusso, abitazione signorile, castello, villa, ecc .

Tasi prima casa 2014

Se da una parte però sulla prima casa non pagheremo l'Imu, pagheremo la Tasi, la cosiddetta nuova tassa sui servizi indivisibili comunali, quali la fognatura pubblica, la luce nelle strade, ecc.

I migliori video del giorno

Proprio nelle ultime ore si è aperto un tavolo di discussione per le aliquote della Tasi visto che nel testo della legge di stabilità 2014 si parla di un'aliquota massima del 2,5 per mille; nelle ultime indiscrezioni invece di un aumento anche al 3 per mille a scelta dei Comuni in difficoltà economiche e, visti i tempi di magra, saranno molti.

Tari prima casa: si pagherà in base ai mq

Sulla prima casa infine si pagherà sempre la tassa sui rifiuti che dal 1 gennaio 2014 ha preso il nome di Tari e sarà commisurata ai metri quadri della casa.