La Mini #imu va pagata entro il 24 gennaio 2014 e per farlo le modalita di pagamento sono le stesse dell'Imu ordinaria, ovvero tramite bollettino postale o F24: vediamo allora le istruzioni per il pagamento della Mini Imu ed il codice tributo. Da qui potete accedere alla guida calcolo Mini Imu.

Pagando la Mini Imu con F24 si deve andare nella Sezione Imu e altri tributi locali ed inserire il codice catastale del Comune ove è situato l'immobile nello spazio Codice ente/Codice Comune.

Pagando la Mini Imu con bollettino postale invece, è già riportato il numero di conto corrente a cui i soldi verranno inviati. Attenzione: non è valido il pagamento con bonifico.

La Mini Imu va pagata in tutte quelle situazioni per le quali c'è stato l'esonero del pagamento a saldo 2013 dell'Imu, ovvero abitazione principale, abitazioni assegnate dalle cooperative a proprietà indivisa, abitazioni degli Iacp, ex casa coniugale assegnata dal giudice della separazione, abitazioni del personale del comparto sicurezza, terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti o imprenditori agricoli professionali se iscritti nella previdenza agricola.

NB: risultano esentati dalla Mini Imu i fabbricati rurali strumentali ma non gli immobili che i Comuni abbiano nel caso assimilate ad abitazione principale, come per esempio abitazioni di disabili o anziani con residenza in istituti di ricovero o sanitari, le case date in comodato d'uso ai parenti in linea retta e di primo grado, le abitazioni di proprietà di cittadini italiani che risiedono all'estero.

I migliori video del giorno

Chi paga la Mini Imu con F24 sappia che il Ministero dell'Economia ha informato che le caselle acconto/saldo vanno compilate barrando solo la casella saldo, contrariamente alle istruzioni precedentemente diffuse.

Si deve compilare la casella rateazione con 0101 per la Mini Imu su abitazione principale, che ha come codice tributo 3912, mentre per gli altri casi non si deve compilare.

I codici tributo della Mini Imu non cambiano rispetto ai codici tributo dello scorso anno, sono uguali per i casi esonerati dal pagamento del saldo Imu 2013.

La casella detrazioni va compilata con l'importo effettivo della detrazione 2013, che può essere stata aumentata dal Comune, compresa la maggiorazione.

Per i termini ultimi di altre imposte immobiliari: Date pagamento Mini Imu, Iuc, Tares.