Ecco come fare per verificare se si è pagato il #Bollo auto, tutte le informazioni necessarie e le procedure per effettuare la verifica in poche mosse on line.

Da poco è scaduto il termine ultimo per pagare il bollo auto previsto per il 31 gennaio 2014, tuttavia in molti sapranno che se si decide di pagare in ritardo la tassa automobilistica, per il primo anno si incorre in circa una decina di euro di mora.

Dopo il primo anno di ritardo nel pagamento del bollo, mora e sanzioni saranno destinati ad aumentare e con l'approssimarsi della prescrizione di cinque anni, non si potrà sfuggire ad Equitalia che provvederà a mandare il conto con cartella di pagamento, che a quel punto risulterà molto salato.

Tuttavia se ci sono dubbi, non si ricorda o non si dispone delle ricevute del pagamento del bollo auto sul sito dell'agenzia delle Entrate e su quello dell'Aci e possibile avere le informazioni necessarie.

Come fare per sapere se si pagato il bollo auto tramite il sito dell'Agenzia delle Entrate e dell'Aci

Sul sito dell'Agenzia delle Entrate c'è apposita sanzione dove verificare se si è pagato il bollo auto, è sufficiente inserire regione di residenza, categoria del veicolo, targa del veicolo e anno di pagamento. Purtroppo è possibile accedere a questo servizio gratuito dell'Agenzia delle Entrate solo per i bolli pagati nelle Marche, Friuli Venezia Giulia, Val D'Aosta, Sicilia e Sardegna.

Per tutte le altre regioni la verifica del pagamento del bollo auto può essere effettuata tramite il sito dell'Aci, nell'apposita sezione, inserendo i dati relativi a categoria e targa del veicolo.

I migliori video del giorno