#Tasi 2014: come si effettua il calcolo e a quanto ammontano aliquote e detrazioni nei comuni di Roma, Milano e Torino? Ecco tutte le info necessarie per non commettere errori e per sapere quanto e quando si pagherà.

Calcolo Tasi 2014: Aliquote e detrazioni per Roma

Le aliquote per la Tasi 2014 a Roma sono state decise ma non è giunta la delibera entro il termine massimo fissato il 23 maggio, dunque per gli abitanti della capitale il pagamento della prima rata della Tasi 2014 slitterà a settembre.

L'amministrazione comunale capitolina ha fissato a 2,5 per mille l'aliquota per la prima casa. Non ancora definite del tutto le detrazioni da applicare all'imposta anche se gli sgravi dovrebbero riguardare soprattutto i proprietari meno abbienti.

Quanto si dovrà pagare? L'importo della Tasi 2014 si calcola partendo dalla rendita catastale dell'abitazione che va rivalutata del 5%, poi si deve moltiplicare il risultato ottenuto per il coefficiente fisso 160 ('in caso di abitazioni). Dopodiché si dovranno applicare l'aliquota comunale e scomputare le eventuali detrazioni

Calcolo Tasi 2014: Aliquote e detrazioni per Milano

Anche per Milano è scattata la proroga del pagamento a settembre, l'aliquota pur essendo stata fissata al 2,5 per mille non è stata ufficialmente deliberata per tempo. Le detrazioni da applicare al calcolo della Tasi 2014 verranno calcolate in parte tenendo conto della rendita catastale, fino a 770 euro, ed in parte considerando il reddito Irpef, fino a 21 mila euro annui. Nonostante ciò pare che la Tasi 2014 per i cittadini milanesi, stando ai calcoli effettuati dalla Uil, potrebbe costare più della vecchia #imu.

I migliori video del giorno

In media è stato stimato che i proprietari del capoluogo lombardo dovranno pagare un importo pari a 430 euro rispetto ai 396 della vecchia Imu.

Calcolo Tasi 2014: aliquote e detrazioni per Torino

Per quanto riguarda la citta di Torino, l'aliquota è stata deliberata per tempo ed è quella massima, per la gioia dei proprietari, pari a 3,3 per mille. È importante ricordare però che in alcuni comuni limitrofi la scadenza è stata rinviata a settembre.

Quanto si potrà scomputare di detrazioni? Le detrazioni sono pari a 110 euro per tutti gli immobili con rendita catastale inferiore o pari a 700 euro, più 30 euro per ogni figlio che ha un'età inferiore a 26 anni.

Queste in linea di massima le informazioni utili per effettuare il calcolo della Tasi 2014 essendo ora a conoscenza delle aliquote e delle detrazioni nei comuni di Roma, Milano, Torino.