Nonostante il caos sul pagamento della Tasi 2014, per l'#imu 2014 vi è la certezza che non vi sarà nessuna proroga, la scadenza per il versamento sulla seconda casa è fissata al 16 giugno 2014. Chi deve pagare?

In linea di massima sono esenti dal pagamento dell'Imu 2014 i proprietari di prime case, eccezion fatta per coloro che possiedono un immobile di lusso che rientra dunque in queste categorie catastali: A/1, A/8 e A/9. L'Imu è però certamente dovuta per le seconde case.

La tassazione sugli immobili è mutata con l'introduzione della #Iuc, sono state introdotte due nuove tasse: la Tasi, che sostituisce l'Imu per la prima casa, e la Tari, poi resta l'Imu per le seconde abitazioni.

Le tre imposte formano appunto la IUC.

Imu prima e seconda casa 2014, chi paga e modalità di pagamento

Ricapitolando, visto che la confusione tra i proprietari di casa pare regnare sovrana nonostante l'imminente scadenza del 16 giugno, ecco chi dovrà pagare l'Imu prima e seconda casa 2014

  1. L'Imu sulla prima casa 2014 non va pagata se l'immobile non è di lusso
  2. Il proprietari di immobili di lusso rientranti nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 sono tenuti al pagamento dell'Imu 2014
  3. Imu seconda casa 2014 va pagata e la scadenza è fissata al 16 giugno.

Chiarito chi dovrà pagare l'Imu prima e seconda casa 2014, vediamo come poterla pagare.

I proprietari potranno usufruire di diverse modalità di pagamento: possono utilizzare il modello F24 usando il servizio F24Web dal sito dell'Agenzia delle Entrate, contattare un Caf o un intermediario abilitato che compili l'F24.Si può in alternativa pagare tramite bollettino postale.

I migliori video del giorno