Ecco il quadro delle aliquote Tasi 2014 nel comune di Brindisi, Cagliari, Caltanissetta, Campobasso e Carrara, con le detrazioni Tasi deliberate dalle amministrazioni comunali. Si tratta di informazioni particolarmente utili in vista del pagamento della prima rata della Tasi 2014, che nelle città citate andrà effettuato entro il prossimo 16 ottobre, mentre il saldo finale della tassa sui servizi indivisibili andrà versato entro il 16 dicembre. Tutte le aliquote Tasi riportate fanno riferimento alla prima casa; per aliquote su altri immobili, fabbricati rurali e altro rimandiamo alle delibere comunali pubblicate sul portale del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Aliquote Tasi 2014 nel comune di Brindisi e Cagliari sulla prima casa e detrazioni

Molto bassa l'aliquota Tasi 2014 nel comune di Brindisi sulla prima casa: l'amministrazione ha difatti deliberato un'aliquota all'1,5 per mille. Non sono previste detrazioni sulla Tasi a Brindisi. Nel comune di Cagliari la Tasi 2014 ha aliquota sulla prima casa al 2,8 per mille, invece, ma solo per gli immobili con rendita catastale fino a 1250 euro: oltre tale soglia l'aliquota sale al 3,3 per mille. Le detrazioni Tasi a Cagliari sono frazionate a seconda della rendita catastale: sono pari a 100 euro più 40 per figli con meno di 26 anni se la rendita è pari o inferiore a 300 euro, mentre scendono a 93 euro più 40 per figlio sotto i 26 anni per gli immobili con rendita compresa tra i 301 e gli 850 euro.

I migliori video del giorno

Infine nel comune di Cagliari le detrazioni Tasi per immobili con rendita tra 851 e 1250 euro sono pari a 93 euro più 25 per figlio under 26.

Aliquote Tasi 2014 a Caltanissetta, Campobasso e Carrara e detrazioni comune per comune

Nel comune di Caltanissetta la Tasi 2014 ha aliquota sulla prima casa al 2,5 per mille, con detrazioni assai ridotte e pari a 50 euro ma solo per immobili con rendite catastali pari o inferiori a 200 euro. L'aliquota Tasi 2014 a Campobasso è - sulla prima casa - al 2,5 per mille e in questo caso non è stata deliberata alcuna detrazione possibile per i cittadini chiamati al versamento del tributo.

Nel comune di Carrara la Tasi 2014 ha aliquota al 3,3 per mille sull'abitazione principale, ovvero al massimo consentito dalla legge. Le detrazioni Tasi a Carrara non variano sulla base di rendite catastale o figli. È invece prevista una detrazione fissa del valore di 140 euro.

Ricordiamo che nei comuni di Brindisi, Carrara, Campobasso, Cagliari e Caltanissetta la Tasi 2014 potrà essere pagata tramite bollettino postale o con modello F24. Per chi volesse conoscere nel dettaglio i passaggi per il calcolo della Tasi, ovvero dell'importo da pagare entro il prossimo 16 ottobre, rimandiamo all'articolo linkato.