Si avvicina anche per i cittadini milanesi la scadenza per il pagamento della Tasi 2014. L'acconto è previsto per il prossimo 16 ottobre, mentre il saldo finale sarà da versare al prossimo 16 dicembre. Migliaia di cittadini sono chiamati a pagare, dopo che il Comune nel mese di settembre ha deliberato le nuove aliquote, decidendo per le due scadenze di ottobre - dicembre.

Calcolo della base imponibile e delle aliquote TASI 2014 a Milano

Per il calcolo della base imponibile bisogna prendere la rendita catastale dell'immobile e delle relative pertinenze e rivalutarla prima del 5% e poi moltiplicarla per 160. Fatto questo, si possono applicare le relative aliquote e le eventuali detrazioni.

Riguardo le aliquote del Comune di Milano, la decisione della giunta è stata quella di fissare l'aliquota delle abitazioni principali al 2,5 per mille. La stessa percentuale vale per le pertinenze relative all'abitazione principale e per le case coniugali assegnate dal giudice. Attenzione però, perché gli immobili nelle categorie A1, A8, A9, C2, C6, C7 dovranno prevedere (se pertinenziali) una maggiorazione dello 0,8 per mille. Mentre per le seconde case, per i terreni, i capannoni, in negozi e gli uffici resta valida l'aliquota massima definita dalla IUC, pertanto IMU più TASI non potranno superare l'11,4 per mille. Restano infine gli inquilini, che dovranno corrispondere il 10% dell'imposta, purché abbiano un contratto di locazione in essere da almeno 6 mesi. Le detrazioni sono piuttosto variegate e si basano sulla rendita catastale dell'abitazione principale.

I migliori video del giorno

Fino a 300 € di rendita castale sono previste 115 euro di detrazione, che scendono a 112 euro con 350 euro di rendita catastale. Per rendite fino a 450 euro la detrazione è di 99 euro, mentre corrisponde a 87 euro per rendite fino a 450 euro e a 74 euro per rendite fino a 500 euro, a patto che il requisito reddituale non superi i 21000 euro. Infine, per rendite fino a 550 euro la detrazione è di 61 euro, che scende a 49 euro per rendite fino a 600 euro e si attesta a 24 euro in caso di rendite fino a 700 euro. Per ogni figlio inferiore ai 26 anni si potrà aggiungere alle detrazioni qui riportate 20 euro, qualora figuri residente nell'immobile.

Come effettuare il pagamento della Tasi 2014 a Milano

Per effettuare il pagamento si potrà utilizzare il bollettino precompilato disponibile presso qualsiasi ufficio postale, oppure il modello F24 debitamente compilato. Il codice città per Milano corrisponde a F205 mentre il codice tributo per la prima casa è 3958. In caso di dubbi nella compilazione si consiglia di rivolgersi al CAF o al proprio commercialista di fiducia.