Siamo ormai prossimi alla scadenza dei saldi #imu e #Tasi. Entro il 16 dicembre siamo tenuti a pagare le imposte e per calcolare quanto si dovrà pagare ci si può rivolgere ai Caf e ai commercialisti oppure utilizzare il calcolatore accessibile da internet sui vari siti specializzati. In pochi passaggi è possibile conoscere l'importo da versare per il pagamento delle imposte. Il versamento del dovuto dovrebbe essere pari alla metà delle tasse già calcolate e per le quali si è versato già un acconto. Quindi, in teoria, il calcolo potrebbe non essere effettuato. Bisogna considerare però quei comuni dove sono state modificate le aliquote di pagamento per quanto riguarda l'Imu.


Infatti, in molti comuni, il calcolo per il pagamento già effettuato dell'acconto Imu é stato effettuato prendendo in considerazione le aliquote del 2013; poi, successivamente, gli stessi hanno deciso di modificare i valori di riferimento. In questo caso sarà necessario provvedere al ricalcolo della tassa. Se abbiamo qualche dubbio in merito alle aliquote possiamo consultare il sito internet del ministero dell'Economia dove è possibile verificare le aliquote aggiornate ma anche eventuali detrazioni ed esenzioni.


La Tasi dovrà essere versata, a differenza dell'Imu, su tutti gli immobili, comprese le prime case. L'importo da versare è quasi completamente a carico del proprietario dell'immobile. All'eventuale inquilino spetta un pagamento compreso tra il 10 e il 30 per cento (l'aliquota dipende da quanto deciso dai comuni nei quali è ubicato l'immobile di riferimento).


Tornando nuovamente all'Imu bisogna precisare che si paga su tutti gli immobili ad eccezione delle abitazioni principali. Inoltre, da quest'anno, si dovrà pagare anche per i terreni agricoli ad eccezione di quelli ubicati in comuni al di sopra di 600 metri di altitudine. Molto probabilmente, la scadenza del pagamento riferita a questo tipo di immobili, slitterà per motivi organizzativi a giugno dell'anno prossimo.


Il pagamento della Tasi e dell'Imu può avvenire tramite i bollettini postali pre-marcati che troviamo negli uffici postali oppure tramite i modelli F24 con pagamento on line oppure negli uffici postali o sportelli bancari.