Il 16 dicembre è la data ultima per provvedere al pagamento della #Tasi e dell'#imu per l'anno 2014. Queste si pagano per tutti gli immobili distribuite tra proprietari ed inquilini. Vediamo nel dettaglio come ci si deve comportare.

IMU

Questa imposta si paga per tutti gli immobili ad esclusione delle prime case e le relative pertinenze. L'Imu sarà pagata solamente dai proprietari degli immobili; nulla spetta agli inquilini degli stessi. Da considerare, però, che da quest'anno si paga anche per i terreni agricoli così come definito dal Mef con alcune esenzioni: non si paga per i terreni situati in comuni che si trovano oltre i 600 metri di altitudine; mentre esenzioni parziali per tutti quei comuni tra i 281 e i 600 metri di altitudine.

Da considerare che in alcuni comuni, a causa di variazioni alle aliquote di pagamento avvenute successivamente al versamento dell'acconto, bisogna ri-conteggiare il saldo da pagare. Per eventuali cambiamenti verificare le nuove delibere del Comune oppure visitare il sito internet del Ministero per poi procedere al calcolo considerando i nuovi numeri.

TASI

La Tasi (Tassa sui Servizi Indivisibili) si paga per tutti gli immobili senza esclusione. In questo caso non pagheranno solo i proprietari ma anche gli inquilini in maniera, ovviamente, minore (la percentuale è stabilita dal Comune e va da un minimo del 10 ad un massimo del 30%). Questa tassa che andrà a finanziare le casse comunali, scadrà, come per l'Imu, il 16 dicembre e sarà la quota prevista per il saldo dopo gli acconti già versati nei mesi precedenti.

I migliori video del giorno

Sia la Tasi che l'Imu potranno essere pagate presso gli uffici postali utilizzando gli appositi bollettini premarcati sui quali dovranno essere scritti i dati anagrafici specificando il numero di immobili per i quali si effettua il versamento e l'anno di riferimento, oltre a marcare con una crocetta che si tratta di un versamento a saldo. Altra opportunità è quella di utilizzare il modello F24 sul quale vanno scritti i codici tributo in funzione del tipo di proprietà. L'imposta, in questo caso, potrà essere versata in ufficio postale, presso uno sportello bancario oppure utilizzando il sito internet delle banche on line.