A partire dal giorno 15 aprile 2015, l'#agenzia delle entrate metterà a disposizione dei contribuenti il nuovo modello 730 precompilato 2015, in una sezione dedicata del proprio sito internet. Il contribuente potrà accettare la dichiarazione dei redditi come preimpostata dal fisco, oppure decidere di modificarla inserendo alcune parti mancanti, come ad esempio le detrazioni e le spese deducibili. Può far tutto questo da solo o servirsi dell'aiuto di un professionista o di un Caf, rispettando la scadenza imposta del 7 luglio 2015. Ma per accedere al #modello 730 2015 è necessario essere in possesso del codice PIN. Come ottenerlo? Di seguito forniamo le indicazioni necessarie.

Richiesta codice Pin Agenzia delle entrate, modello 730 precompilato 2015

La richiesta del codice PIN può avvenire in 3 modi:

Telematicamente, attraverso la registrazione al servizio Fisconline dal sito dell'Agenzia.

Telefonicamente, chiamando il numero 848.80.04.44  (a pagamento).

Presso gli uffici dell'Agenzia, muniti di documento d'identità.

Ricordiamo che il codice Pin non serve solo per l'accesso al 730 precompilato, ma permette di fare molte altre cose, come pagare tasse e imposte direttamente online, registrare un contratto di affitto, ottenere la ricevuta telematica dei documenti spediti, annullare operazioni errate, ricevere assistenza o trasmettere un'istanza.

  • Richiesta PIN per persone fisiche
Le persone fisiche possono richiedere il loro codice PIN sul sito, fornendo il codice fiscale e altri dati relativi ai redditi dell'anno precedente. Questo permette di avere immediatamente le prime quattro cifre del codice. Entro un periodo massimo di 15 giorni si riceverà al proprio domicilio una busta con le restanti sei cifre, insieme alla password per accedere al sito. Chi possiede la CNS (Carta Nazionale dei Servizi) potrà inserirla nell'apposito lettore e ottenere da subito Pin completo e password.



  • Richiesta PIN per società, associazioni ed enti
Tutti coloro che non sono persone fisiche, possono richiedere il codice Pin per accedere ai servizi dell'Agenzia delle Entrate per mezzo del proprio rappresentante legale-negoziale, purché sia abilitato ai servizi Entratel o Fisconline. La richiesta fornisce i primi quattro numeri del PIN, mentre i restanti sei giungeranno per posta al domicilio fiscale noto all'Agenzia.