La questione sul nuovo Canone Rai, che dal 2016 si pagherà insieme alla bolletta della luce, continua a tenere banco in queste ore nel mondo politico. Oggi i tecnici di Camera e Senato, che hanno analizzato la Legge di Stabilità, che a breve dovrebbe essere approvata, hanno mostrato alcune perplessità sul pagamento del canone in bolletta. Secondo i tecnici infatti, il provvedimento, fortemente voluto dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, nasconderebbe alcune criticità soprattutto per quello che concerne il reale gettito prodotto per le casse dello Stato. I Tecnici infatti hanno richiesto all'esecutivo dati aggiornati relativi al numero dell'evasione, degli inadempimenti e delle morosità relative sia al canone che alla bolletta della luce degli italiani.

Questo allo scopo di evitare che tali dati possano pregiudicare il gettito previsto dalla legge di stabilità. 

Provvedimento voluto dal Premier Matteo Renzi

Ricordiamo che questo provvedimento è stato inserito nella Legge di Stabilità grazie alla decisiva volontà del Premier Matteo Renzi che punta molto su di esso per sconfiggere l'altissima evasione del canone, che si conferma la tassa più odiata del nostro paese con un'evasione intorno al 30%. Nonostante le buone intenzioni del Presidente del Consiglio, molte sono state fino ad ora le critiche ricevute dal Primo ministro per questa sua decisione che lascia perplessi molti esponenti politici e della società civile, che mostrano dubbi sulla relativa bontà della nuova normativa e su quelli che potranno essere i reali benefici, soprattutto per quello che concerne la lotta all'evasione

Importo 100 euro paga solo chi ha il televisore

Non resta dunque che aspettare e vedere se realmente alla prova dei fatti il nuovo Canone riuscirà a  portare i benefici sperati da Renzi e dal suo #Governo, che ha promesso per i prossimi anni un'ulteriore riduzione dell'importo, che comunque già nel 2016 scenderà da 113,5 a 100 euro.

I migliori video del giorno

Il Canone va pagato in bolletta ma solo da chi possiede almeno un televisore. Pertanto chi dispone solo di Pc, Notebook, Tablet e Smartphone non dovrà pagare nulla. Nel caso di mancato pagamento multe salate da 200 a 600 euro.  #Canone Rai