Con il #Canone Rai in bolletta, ripartito per più mensilità, pagare la tassa sul servizio radiotelevisivo pubblico è diventata pratica ineludibile ma al contempo anche più economica. Poi è prevista anche la possibilità di godere dell’esenzione dal Canone Rai 2017 e le modalità sono riportate in modo chiaro sul sito ufficiale dell’#agenzia delle entrate. Tuttavia, proprio il Fisco sottolinea come anche per quanto concerne il Canone Rai 2017 ci siano delle possibili truffe in corso ed occorre avere gli occhi ben aperti. Soprattutto contro chi millanta esenzioni del Canone. Vediamo meglio di cosa si tratta.

In cosa consiste truffa esenzione dal Canone

L’Agenzia delle entrate lancia un allarme riguardo possibili truffe da parte di chi offre, senza averne alcun diritto, domanda per richiedere esenzione.

Stanno infatti circolando dei link che rimandano a siti che chiedono dati personali e numero di carta di credito per far ottenere l’esenzione. Cosa si rischia? A parte una pia illusione, il fatto che ci si trovi addebitato un primo importo sulla propria carta e successivamente somme più corpose. E se il titolare non se ne accorge, rischia di ritrovarsi la somma sulla carta prosciugata. Se invece già si è incappati in questa #truffa, occorre segnalarla all’Agenzia delle entrate e denunciarla alle Forze dell’ordine. Solo facendo rete si possono stroncare tali brogli.

Come richiedere esenzione del Canone Rai 2017

Per richiedere di essere esentati dalla tassa bisogna fare ricorso ai canali istituzionali. Si definisce dichiarazione di non detenzione del canone tv (Dnd) e deve essere trasmessa per via telematica mediante il sito ufficiale dell’Agenzia delle entrate.

I migliori video del giorno

Che ricordiamo essere: www.agenziaentrate.gov.it. Il Fisco sottolinea poi come tale invio sia completamente gratuito. E anche per questo dovete diffidare da chi vi chiede soldi per espletare questa pratica. C'è tempo fino al 31 gennaio e la domanda va presentata sotto forma di autocertificazione, indicando i motivi dell'esenzione.