Filmati ultradefiniti, funzionamento continuo anche di notte e con qualsiasi condizione climatica, rilevazione fino a sei infrazioni in una volta sola: ecco cosa promette #Trucam, il nuovo infallibile #Autovelox che impedirà qualunque ricorso contro le multe.

Addio ricorsi

Questo nuovo sistema di controllo della velocità diventerà il terrore degli automobilisti, perché, essendo una telecamera capace di garantire filmati ultradefiniti con qualsivoglia condizione meteorologica e fino ad un chilometro e mezzo di distanza, grazie allo zoom da 3,5 X integrato, metterà fine ad ogni possibilità di fare ricorso contro le multe. Telelaser Trucam, ultima evoluzione dell' autovelox, è capace di filmare, addirittura, la guida senza cinture o con telefonino alla mano e funziona sia da postazione fissa che mobile.

Questo dispositivo, brevettato dalla Laser tecnology e importato in Italia da Eltraff, è in grado, inoltre, di distinguere le automobili dai mezzi pesanti, e, quindi, di assegnare ad ogni categoria il giusto limite di velocità anche di notte, sfruttando l'azione del flash infrarosso.

Come se non bastasse, la polizia potrà controllare in pochi secondi, dal numero di targa, revisione, assicurazione e tutto ciò che riguarda la vettura in esame, compreso un eventuale caso di furto.

Già testati in Sardegna e nel Lazio

Per ora, visti i costi elevati (circa 18,000 euro ogni apparecchio), in Italia, ce sono soltanto cinquecento pezzi dati in dotazione a carabinieri e polizia, ma presto sarà possibile incontrarli su tutte le strade a scorrimento veloce. Infatti, al momento, trucam è testato dagli agenti di polizia sulla statale 131 e sulla Pontina, cioè due delle arterie più pericolose, in Sardegna e nel Lazio.

I migliori video del giorno

Insomma, se con il tradizionale autovelox c'era una possibilità di contestazione della multa ricevuta, in quanto era capace di accertare solo gli eccessi di velocità, con questo rivoluzionario strumento non sarà più possibile.

Dovremmo, dunque, rassegnarci a rispettare in modo scrupoloso le regole stradali, allacciando la cintura prima di partire, posando lo smartphone e facendo attenzione a non superare i limiti di velocità.