Come ogni anno, novembre è il mese delle tasse, tant'è vero che in base alle stime, i cittadini italiani saranno tenuti a versare nelle casse dell'erario 55 miliardi di euro. Ma scopriamo le più importanti scadenze fiscali che l'Agenzia delle Entrate ha reso note per il mese di novembre 2019.

Scadenzario Fiscale novembre

L'11 novembre è l'ultimo giorno per accertare la conformità dei dati correnti nella dichiarazione integrativa per il calcolo delle imposte del modello 730 riguardanti i professionisti abilitati e i Caf ovvero i centri di assistenza fiscale.

Il 15 novembre i soggetti Iva dovranno effettuare gli adempimenti contabili relativi all'emissione e alla registrazione delle fatture differite attinenti ai beni consegnati o inviati nel corso del mese solare antecedente.

In questa data anche l'Asd, pro-loco e ulteriori associazioni dovranno prendere nota, anche con una sola registrazione, l'importo totale dei corrispettivi e di qualunque altra entrata acquisita durante l'attività commerciale, con allusione al mese precedente.

Il 18 novembre è una data colma di appuntamenti fiscali. Partiamo con la prima tassa da pagare ossia il Tobin tax, il versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie, imposta sui trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti economici di natura partecipativa come pure di titoli rappresentativi dei suddetti strumenti attuati nel mese antecedente.

I contribuenti Iva trimestrali dovranno adempiere al versamento dell'Iva dovuta per il 3° trimestre, con una maggiorazione dell'1%.

Mentre, per coloro che possiedono la partita Iva hanno il vincolo di versare la 6^ rata Irpef, l'addizionale comunale Irpef e la cedolare secca come primo acconto 2019 e ultima rata 2018.

Per quanto riguarda i sostituti d'imposta è fondamentale effettuare il pagamento ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di agenzia versate nel mese antecedente.

Per le società di comodo vi è il versamento della 6^ rata con un incremento Ires del 10,5% come saldo 2018 e di primo acconto 2019, con attuazione degli interessi dell'1,49%.

I titolari di partita Iva devono eseguire il pagamento della 6^ rata Irap come primo acconto 2019 e ultima quota 2018. Il 20 novembre le imprese elettriche dovranno comunicare all'Agenzia delle Entrate tutti i data inerenti al canone TV, addebitato, accreditato, riscosso e versato nuovamente nel mese precedente.

E per concludere, il 25 novembre, agli operatori intracomunitari scade il termine per la presentazione degli elenchi riepilogativi Intrastat mensile delle cessioni di beni e delle mansioni svolte nel mese antecedente riguardo i soggetti UE.

Per visionare al meglio tutte le scadenze fiscali per il mese di novembre 2019 visitare la pagina online istituzionale ''Agenzia delle Entrate''.

Segui la pagina Tasse
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!