A causa dell'emergenza da coronavirus, in Lombardia è stato confermato lo slittamento delle scadenze del bollo auto fino al 30 settembre prossimo e la proroga del pagamento delle Tasse regionali fino al 31 ottobre. A stabilirlo è una delibera che è stata approvata dalla giunta regionale della Lombardia, dopo la proposta fatta nei giorni scorsi dal presidente della regione Attilio Fontana e dall'assessore regionale al Bilancio, Davide Caparini.

Bollo auto sospeso: chi può beneficiarne

Il pagamento del bollo auto in Lombardia è stato ufficialmente sospeso fino al 30 settembre 2020. Disposta dalla Regione anche la proroga al 31 ottobre del pagamento delle tasse regionali, senza alcun tipo di sanzione o interessi.

Il provvedimento riguarda tutti i contribuenti con domicilio fiscale, sede legale o sede operativa in Lombardia, la cui tassa auto scade nel periodo compreso tra l'8 di marzo e il 30 di settembre del 2020. Tra i beneficiari anche tutti coloro che hanno attivato la domiciliazione bancaria del bollo auto. L'assessore Caparini ha inoltre precisato che non è previsto alcun rimborso per chi ha già versato la tassa in precedenza e ha aggiunto che "La delibera approvata in Giunta inoltre sospende il pagamento dei tributi fino al 30 settembre. Mettendo al riparo dalla decadenza della eventuale rateizzazione degli importi dovuti".

Regione Lombardia ci tiene inoltre a precisare che con tale emendamento viene solo posticipata la data utile all'assolvimento del pagamento del bollo auto, e che non deve destare allarme il fatto che nell'area personale del portale della regione la posizione risulterà in questi mesi irregolare.

I cittadini potranno comunque fare riferimento in qualsiasi momento alla pagina "Tributi" del portale di Regione Lombardia per tutti i chiarimenti e le informazioni aggiuntive necessarie.

Lega e Pd soddisfatti per la decisione

Subito dopo la conferma della proroga della scadenza del bollo auto in Lombardia fino al 30 di settembre, sono arrivate le prime reazioni politiche.

Andrea Monti, vice-capogruppo della Lega alla regione, si è espresso in merito con un plauso alla giunta, riconoscendo la proroga come un "passaggio doveroso a fronte delle difficoltà economiche dovute all'emergenza coronavirus che la nostra gente sta vivendo e affrontando in prima persona". Anche il consigliere regionale Gigi Ponti, capo-delegazione Pd in commissione Trasporti ha detto la sua, dichiarandosi fiero di aver ottenuto la sospensione del bollo auto fino a fine ottobre.

Dalle sue parole si evince che la richiesta presentata dal proprio partito politico non aveva avuto alcun seguito nelle sedute in commissione ma che fortunatamente è stata riconosciuta dalla Giunta regionale stesse.

Segui la pagina Tasse
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!