Solo negli Stati Uniti, sono 35 milioni gli utenti attivi, più 12 milioni nel resto del mondo. Ogni abbonamento costa circa 7,99 dollari. Il fatturato attuale supera i 3,6 miliardi di dollari. Stiamo parlando di Netflix.

Era il lontano 1997 quando nella città statunitense di Los Gatos, California, viene fondata questa società. All'inizio si occupava esclusivamente del noleggio di DVD di film e videogiochi, grazie a semplici abbonamenti postali. Dal 2008, però, Netflix si è attestata sul mercato mondiale come piattaforma per servizi di streaming online on demand, quindi su abbonamento.

"Nel quadro di un'espansione di grande portata", Netflix dovrebbe sbarcare in Europa a fine 2014.

Precisamente in sei Stati: Francia, Belgio, Svizzera, Lussemburgo, Germania e Austria. E in Italia? "Non ci sono al momento notizie sull'Italia", commenta Joris Evers, responsabile in Europa delle comunicazioni della società.

Ma a cosa deve tutto questo successo questa società? Principalmente per l'innovazione che l'ha sempre distinta e che ora la fa competere con le maggiori reti via cavo, e per le grandi serie di successo che trasmette, prima fra tutte "House of Cards". Altre importanti serie sono "Lilyhammer", "Bad Samaritans", "Hemlock Grove", "Arrested Development" e "Orange Is the New Black".

Aspettiamo fiduciosi che questo servizio arrivi anche da noi.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!