E' finalmente arrivato il giorno aspettato da milioni di gamers italiani e dedicato all'uscita ufficiale di FIFA 15, il videogioco calcistico più amato ed acquistato nel nostro paese. Da oggi, giovedì 25 settembre, la versione 2015 del gioco Electronic Arts sarà infatti disponibile sugli scaffali di tutti i negozi specializzati e delle grandi multinazionali del mondo dell'elettronica. Tutti i "devoti" a Pro Evolution Soccer dovranno invece per adesso accontentarsi della versione Demo e l'attesa si prolungherà fino al prossimo 13 novembre quando Konami renderà acquistabile il gioco per la prima volta anche per proprietari di console next gen come Xbox One e PS4.

I prezzi dei due giochi saranno molto simili ed è di circa 60/70 euro; la versione per PC costerà invece circa 10 euro in meno. Andiamo a scoprire ora le novità legate ai due videogames, le novità introdotte, la giocabilità e le caratteristiche principali.

FIFA 15 e PES 2015: qual è meglio? Caratteristiche per Xbox One, PS4 e PC

PES 2015 sarà senza dubbio il gioco a partire in svantaggio nella lotta a due per la conquista del mercato anche se i nuovi sviluppi 2015 potrebbero far recuperare credibilità al gioco Konami. Una ritrovata attenzione alla grafica ed un netto miglioramento della giocabilità (forza e precisione di passaggi e tiri ed opzioni dribling) renderanno infatti il gioco molto più appetibile.

FIFA 15 si baserà invece come sempre su una grande grafica realistica e sull'ampliamento delle possibilità di scelta del giocatore (i giocatori potranno anche essere acquistati in prestito). Il campionato brasiliano sarà completamente rimosso dal programma e sostituito dalle formazioni turche anche se la novità più grande ed attesa sembra essere quella legata alla emotività dei giocatori ed al clima dello stadio: due variabili che nel nuovo gioco Electronic Arts avranno un peso specifico importante. Non resta ora che acquistare il gioco e verificare se le molteplici aspettative saranno completamente rispettate.