Facebook annuncia sul suo blog il nuovo servizio di pagamento tramite Messenger di cui potranno beneficiare i suoi utenti. Inviare denaro agli amici sarà facile almeno quanto chattare. Si entra su Messenger per chattare con l'amico cui si vuole inviare denaro e, premendo sull'apposita icona che riporta il simbolo del dollaro, si digita l'importo da trasferire. Con un altro touch si preme su Pay e il denaro prende il volo.

Pubblicità
Pubblicità

Inizialmente, per eseguire o ricevere denaro, Messenger chiederà il collegamento a una carta di credito dei circuiti Mastercard o Visa del proprio account mentre, in seguito, basterà usare un codice PIN. Per ricevere denaro, invece, basterà usare il tasto Add Card.

Il servizio di pagamento non è una novità di per sé, esistono già applicazioni per inviare denaro (anche Snapchat lo fa), ma le potenzialità del social network, che ha al suo attivo oltre un miliardo di utenti, è una garanzia in più rispetto ad una semplice app.

Pubblicità

Per ora, l'iniziativa il cui obiettivo, come dichiara Mark Zuckerberg, è "offrire alle persone un modo più conveniente e sicuro per inviare e ricevere denaro fra amici", sarà destinata nei prossimi mesi soltanto agli Stati Uniti.

Il servizio è gratuito, sarà disponibile sulle applicazioni per iOS e Android come pure per la versione desktop dell'app. Con un semplice messaggio Facebook si fa largo nel mercato delle transazioni mobili e del pagamento elettronico.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tecnologia

Il servizio Messenger vanta 500 milioni di utenti al mese e Facebook dal canto suo realizza più di un milione di operazioni quotidianamente sul suo social network (succede con i game). Ora decide di lanciare la sfida alle app di trasferimento di denaro mobile 'peer to peer', che ha lo stesso meccanismo del file sharing e che potrebbe portare a Facebook altri business paralleli come lo shopping online.

Il social network garantisce ai propri utenti la sicurezza della piattaforma dedicata al trasferimento di denaro che è la stessa adottata per la pubblicità e i pagamenti nell'ambito dei game, un sistema attivo dal 2007 e che conta oggi oltre un milione di operazioni ogni giorno. Si tratta di un sistema di cifratura oltre a vari livelli di protezione hardware e software tra i più elevati nel campo.

Pubblicità

Nel momento in cui viene inserita la carta di credito personale, viene richiesta la creazione di un PIN univoco utile per i pagamenti successivi. Come ulteriore sicurezza gli utenti potranno impostare le operazioni richiedendo un PIN aggiuntivo per confermare il trasferimento di denaro. Per gli utenti mobili Facebook ha pensato anche ad altre opzioni come l'attivazione del Touch ID su iPhone oppure lo sblocco attraverso un codice o una segnatura su Android.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto