Arriva novembre e si sa, il portafoglio di molti videogiocatori andrà via via alleggerendosi, specialmente se nelle vetrine dei vari negozi di Videogiochi spicca come un raggio di sole al mattino la scritta Call Of Duty Black Ops 3.Un titolo profondamente rinnovato e ricco di contenuti nuovi, tutti da scoprire, riuscirà a soddisfare le aspettative dei video giocatori più meticolosi e incalliti? La partenza è ottima.

Treyarch sinonimo di garanzia

Quando si parla di CoD non si può non lodare il lavoro della casa statunitense che produce videogiochi di qualità invidiabile da molti, e quest'anno ha regalato un titolo che vale la pena di approfondire meglio in qualche aspetto.

Sicuramente ogni giocatore video ludico, vuoi per attaccamento alla serie o per altro, spenderà soldi per accaparrarsi il tanto aspettato Black Ops 3. La cosa che possiamo subito notare trascorse le prime ore di gioco è la meticolosità della Treyarch nell'assemblare questo titolo con tanti punti a favore, che fanno di questo titolo una pietra miliare nel genere dello sparatutto: procediamo adesso con l'analizzare i punti chiave del gioco.

Gameplay, Storia e Online

Sono questi gli aspetti che più interessano ai giocatori, un ottimo gameplay, una buona storia, molto spesso trascurata nei titolo del genere sparatutto cedendo più spazio alla controparte online, in grado di regalare svariate ore di gioco, misurandosi contro altri utenti di tutto il mondo.

La campagna quest'anno è ambientata in un futuro non molto distante, distanziando di anni il vecchio capitolo Black Ops 2.Distante è anche la narrazione, che non sembra aver effettuato un grande passo in avanti. Parlando di innovazioni invece, non si può non parlare della D.N.I., una interfaccia che facilità la scoperta di basi nemiche e centri di controllo, interconnettendo i vari soldati tra loro, creando questo legame ogni giocatore viene invogliato al gioco di squadra nel raggiungimento di un obbiettivo.

Il multiplayer del nuovo titolo della casa statunitense non viene drasticamente migliorato, infatti troviamo invariato il feeling con armi, movimenti e strategie, poco male se si pensa che il multiplayer era già uno dei punti forti della serie. Le innovative introduzione però non sono da sottovalutare, citazione obbligatoria per gli specialisti di BO 3, grande esclusiva di questo titolo, che faranno il bello e il cattivo tempo nel comparto online del titolo, condizionando così l'esito di ogni battaglia.

Il gameplay è stato completamente rivisto, e fatto tesoro dei complimenti ricevuti dal capitolo AW, la Treyarch ha deciso di reinserire alcune chicche, quali la corsa sui muri e i powerslide, introducendo anche il combattimento sott'acqua, acrobazie aeree ed altro ancora.

Tirando le somme se siete amanti della serie non potete farvi scappare questo titolo, se volete uno sparatutto davvero ricco di emozioni e gameplay questo è quello che fa per voi.

Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!