Finalmente l'oggetto con il pulsantinoarriva anche in Italia, si tratta di un “gadget” innovativo per effettuare la spesa online. amazon è il leader mondiale dell’e-commerce, la mega società americana di Jeff Bezos lancia “Amazon Dash Button” con l’intento di rivoluzionare il modo di fare la spesa online.

Amazon dash button la rivoluzione della spesa online

Per poter usufruire del nuovo servizio Amazon Dash Button in Italia, bisognerà avere un abbonamento Amazon Prime. Tutte le operazioni di acquisto dovranno essere fatte con l’ausilio di una connessione wi-fi. Il Dash Button sarà un piccolo gadget con un pulsante, una sorta di token come quello che si utilizza per molte banche online, che permetterà di effettuare delle operazioni inerenti l’acquisto di prodotti.

Amazon, inizialmente nella nostra penisola, darà la possibilità a 27 marche di essere affiliate al Dash button. Questo bottone magico supporterà: Scottex, Tampax, Barilla, Finish e via dicendo. Come funzionerà il nuovo servizio? Se dovessimo aver bisogno di una fornitura di prodotti Finish urgente, basterà collegarsi al proprio pc o smartphone, selezionare il prodotto desiderare, spingere il bottone del Dash Button brandizzato Finish e il giorno dopo si riceverà la merce all'indirizzo desiderato.

Amazon Dash Replenishment per coloro che non si accontentano

Amazon ha pensato anche a coloro che non si accontentano mai e vogliono sempre di più dalla tecnologia, così ha pensato anche alla versione Amazon Dash Replenishment. In poche parole saranno gli stessi elettrodomestici a ordinare i prodotti, tipo alla lavatrice sta per finire il detersivo?

L'elettrodomestico, se abilitato, farà l'ordine a notrso posto. Potrebbe sembrare qualcosa di impensabile e invece molti marchi noti:Samsung, Beko, Bosch etc. stanno prendendo accordi con Mr.Bezos. Accordi, collaborazioni, fidelizzazioni è proprio vero che l'unione fa la forza e Amazon sa come muoversi, continua a sfornare nuove idee e anche se alcune potrebbero sembrare bizzarre, come ritrovarsi tanti gadgetsparsi per casa, i clienti non sembrano essere d'accordo e continuano a sostenere il più grande negozio virtuale al mondo.

Segui la nostra pagina Facebook!