Non possiamo ancora sapere come sarà il futuro anche se la tecnologia sta facendo passi da gigante. Molto probabilmente, però, in casa avremo un'assistente vocale che sarà in grado di dialogare con noi e fornirci informazioni, di ogni genere, molto precise. Disponiamo già di alcuni dispositivi in grado di gestire musica e video (Siri, Echo e Home) ma, dal Giappone è in arrivo una novità che rivoluzionerà il mercato. Il nome del prodotto è Gatebox e dovrebbe essere lanciato nel 2017. Funzionerà più o meno come gli altri assistenti vocali ma la differenza è che a dialogare con voi, ci sarà una ragazza olografica chiamata Hikari Azuma, una sorta di "moglie virtuale" (una "Waifu") in grado di gestire tutti i dispositivi della casa e rispondere a generiche domande.

Grazie a una app per dispositivi Android, potrete anche chattare a distanza con la vostra "waifu".

Ma chi è Waifu e come funziona?

Waifu è stata creata del designer Minoboshi Tarou. Esternamente ha le sembianze di una macchina da caffè americano, con tanto di caraffa in vetro. Quest'ultimo pezzo, altro non è che camera di proiezione olografica, dove comparirà la sagoma di una waifu (termine utilizzato dai Nerd giapponesi per indicare una fidanzata/moglie virtuale). Visto che è un prodotto di origine giapponese ovviamente l'Ologramma avrà un aspetto in stile anime e la voce sarà quella dell'attrice Yuka Hiyamizu.

In breve tempo Waifu sarà in grado di memorizzare le vostre abitudini quotidiane e di agire di conseguenza. Sarà in grado di accendere le luci della casa, di regolare la temperatura sia in estate sia in inverno, alzare e abbassare le tapparelle e darvi anche il buongiorno.

La disponibilità è limitata

Poiché Waifu sarà una "vera e propria compagna di vita" per chi la possiederà, sarà anche in grado di mandare messaggini sul vostro cellulare, utilizzando un linguaggio molto semplice ma naturale.

Di questo dispositivo verranno prodotti solamente 300 esemplari dunque, se volete essere tra i fortunati possessori, dovrete controllare spesso i pre-ordini. Il prezzo per unità sarà di circa 2.600 dollari. Waifu, magari, non sarà subito un prodotto di successo in Occidente ma, siamo pronti a scommettere che, in Giappone, farà subito un enorme successo.

Segui la nostra pagina Facebook!