I social network ed in particolare Facebook sono ormai entrati nella vita quotidiana di milioni di persone, ma se da una parte ci aiutano a restare in contatto con i nostri amici e seguire le pagine che ci interessano, dall'altra se usati con imperizia e superficialità possono mettere a rischio la nostra privacy, e talvolta persino metterci nei guai. E' il caso di chi dopo aver pubblicato sui social il biglietto aereo si è visto cancellare o modificare la prenotazione, oppure chi si è visto svaligiare la casa dopo aver annunciato in pompa magna la partenza per le ferie.

Per prevenire problemi di questo tipo è necessario selezionare con cura a chi dare l'amicizia, evitando profili falsi o di persone sconosciute, ed evitare di affidare ai social talune informazioni personali. Ma ci sono anche delle app che pochi conoscono che permettono persino di vedere a quali post è stato messo "mi piace" e molto altro. Vediamo alcuni esempi.

Le add-on per Firefox dello sviluppatore Julio Munoz

Lo sviluppatore Julio Munoz ha creato tre add-on per il noto browser Mozilla Firefox che agevolano il compito di chi vuole invadere la privacy altrui, in modo del tutto semplice e legale.

Installando nel vostro browser l'estensione Facebook liked pics dal sito addons.mozilla.org, visitando il profilo di una persona e cliccando un pulsante potrete visualizzare tutte le foto a cui la persona ha messo "Mi piace". Molti utenti quando cliccano "like" credono che questo passi inosservato, ma è sufficiente questa piccola app per fare emergere tutto. E magari fare emergere i numerosi apprezzamenti fatti alle foto di una determinata persona.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Tecnologia

Le foto in cui siete taggati nel mirino

Un'altra estensione del medesimo sviluppatore invece consente di vedere tutte le foto sulle quali è stato "taggato" un determinato utente, a patto che le impostazioni della privacy rendano visibile a tutti la foto in questione. Si chiama Facebook tagged pics e una volta installata la piccola app nel browser la app è sufficiente visitare un profilo Facebook e cliccare un pulsante per visualizzarle tutte.

Anche se la persona che ha pubblicato le foto non fa parte dei contatti della persona che effettua la ricerca. Si tratta di foto pubblicate e rese di "pubblico dominio", ma l'analisi delle stesse può rivelare molto su una persona.

I vostri commenti a portata di click

La terza e ultima - almeno per adesso - diavoleria del programmatore Julio Munoz si chiama Facebook commented pics e come si intuisce dal nome, consente di scovare i commenti effettuati da un utente sulle foto altrui.

Il funzionamento è uguale a quello delle precedenti estensioni: una volta aggiunta l'add-on al browser è sufficiente visitare un profilo Facebook e cliccare un pulsante per trovarsi davanti tutti i dati.

Queste utility - perfettamente legali, poiché raccolgono dati pubblici - consentono nel giro di pochi minuti di osservare anni di attività sui social network, e carpire informazioni che in mano ad uno stalker o un malintenzionato possono essere compromettenti.

Nel giro di pochi click è possibile scovare foto o commenti risalenti ad anni prima, che un utente può erroneamente pensare che ormai siano disperse nell'etere.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto