Whatsapp è l'applicazione più utilizzata in Italia. Questo è quanto è emerso da una classifica delle applicazioni più usate a livello mondiale che si base sugli utenti attivi mensilmente. La classifica effettuata da Vincenzo Cosenza ha utilizzato dei dati forniti da AppAnnie, azienda che tiene sotto controllo le app store. La classifica riguarda l'anno 2017 e prende in esame ben 25 nazioni. In Italia al primo posto si trova l'app dal pallino verde, seguita da Facebook, Messanger, Instagram, Amazon, Shazam, Il Meteo, Stotify, TripAdvisor e Telegram.

La cosa che più ha stupito è che l'applicazione di messaggistica è addirittura riuscita a scavalcare il tanto amato Facebook.

Le nuove funzioni in arrivo

WhatsApp si è aggiudicato il primato anche in Germania, Gran Bretagna, Spagna, Russia e America Latina. Il primato della piattaforma sarà forse spinto dal fatto che l'applicazione è sempre in continuo aggiornamento. Se infatti valutiamo le condizioni iniziali della piattaforma e le paragoniamo a quelle di oggi, possiamo notare come siano state introdotte diverse funzioni che rendono possibile effettuare tutta una serie di operazioni.

Considerando poi che tutti possono usare l'applicazione in maniera completamente gratuita, si capisce come mai l'app sia riuscita a posizionarsi ad un gradino sopra tutte le altre. La società ha preparato per tutti gli utenti un nuovo aggiornamento che arriverà ben presto. La prima nuova funzione che sbarcherà con il nuovo aggiornamento riguarda i messaggi vocali. Tra qualche giorno sarà infatti possibile riascoltare tutte le registrazioni vocali prima di inviarle al destinatario.

Novità sicuramente molto interessante per chi è solito utilizzare i messaggi vocali che abbreviano i tempi rispetto alla normale scrittura di testo.

I video come le registrazioni vocali

Con il prossimo aggiornamento WhatsApp dovrebbe anche arrivare un tasto che permette di registrare i video istantaneamente così come previsto per le note vocali. Non è però finita qua, perchè WhatsApp ha deciso di dare ai suoi utenti anche la possibilità di pagare attraverso l'applicazione.

Non si sa ancora se questa novità arriverà però con il prossimo aggiornamento o sarà necessario aspettare ancora qualche altra settimana. Tale funzione potrebbe essere molto interessante e ben gradita per chi usa la piattaforma soprattutto per scopi lavorativi.

Segui la nostra pagina Facebook!