Facebook [VIDEO]ha deciso di puntare al nostro cuore. È in arrivo un nuovo servizio dedicato completamente al dating, l'obiettivo è quello di creare una solida alternativa a Tinder, la più famosa applicazione per incontri online. Un'altra miglioria che arriverà sulla piattaforma di condivisione sarà legata alle impostazioni sulla privacy, in particolare si potrà avere maggior controllo delle informazioni che mettiamo a disposizione del social più famoso al mondo. Sono queste le principali novità annunciate da Mark Zuckerberg all'F8, la conferenza annuale dedicata agli sviluppatori che si svolge a Menlo Park.

Si pensa ai single

Come detto, Facebook punta sul lato dating.

Il suo fondatore ha posto l'accento sulla possibilità di creare relazioni stabili attraverso l'incontro online. Ci sono svariate persone che si dichiarano single, ha affermato Zuckerberg, dunque abbiamo deciso di pensare a loro. Ci sarà una nuova parte che sarà divisa dal proprio profilo Facebook, verrà creata una chat specifica che sarà utilizzata solo per il dating. Nessuna invasione di campo e massima tutela dell'utente, infatti solo le persone che usufruiscono del servizio potranno vedere il nostro profilo. I potenziali partner saranno suggeriti automaticamente in base ai nostri interessi e ad eventuali amici in comune.

Nuove impostazioni sulla privacy

Proprio il tema legato alla privacy aveva scatenato un polverone mediatico poche settimane fa. Arriveranno finalmente novità in grado di tutelari maggiormente gli utenti.

Verrà introdotta la possibilità di interagire con i siti e le app che abbiamo visitato e si potranno eliminare le nostre informazioni. Sarà inoltre possibile cancellare la collezione di questi dati attraverso il proprio profilo utente. Insomma, ci sarà la massima libertà nello scegliere quali informazioni desideriamo eliminare.

Novità anche per Instagram

Nuove migliorie arriveranno anche su Instagram. Prima fra tutte, la possibilità di effettuare videochiamate, come avviene su Whatsapp [VIDEO]e Facebook Messenger. L'opzione 'Esplora' sarà dotata di intelligenza artificiale, ma soprattutto ci sarà un nuovo filtro contro il bullismo. Verranno nascosti i commenti contenenti attacchi al proprio aspetto fisico, al proprio carattere e le minacce in generale. Un modo per limitare in maniera decisiva l'odio sul web: era stato chiesto a Zuckerberg di intervenire e finalmente i primi risultati sembrano vedersi.