Epic Games, azienda produttrice del gioco Fortnite, ha preso un'importante decisione: il download di Fortnite Battle Royale per Android sarà disponibile solo dal sito ufficiale della società statunitense. Una presa di posizione infausta soprattutto per Google che, infatti, vedrà sparire il videogame dal suo store.

Del resto, Epic Games si è concessa un lusso che in pochi possono permettersi, giacché la pubblicità su Play Store risulta, di solito, fondamentale per chi sviluppa Videogiochi.

Nonostante ciò, l'azienda ritiene che la popolarità del suo titolo sia ormai così elevata da tenerla al riparo da eventuali perdite.

Fortnite, finora, ha incassato più di 180 milioni di dollari sui dispositivi iOS, dove è arrivato in esclusiva il 15 marzo in una versione beta di soli inviti che, in un secondo momento, è stata estesa a tutti gli utenti dell'App Store. "Sensor Tower", società che raccoglie dati sia dall'app Store che da Google Play, stima che Apple abbia guadagnato oltre 54 milioni di dollari dal videogame, tramite il taglio del 30% su tutte le spese in app.

Problemi di sicurezza nel download di Fortnite per Android

A differenza di Apple, che consente di scaricare le app solo dalla propria vetrina, la piattaforma di Google risulta meno rigida. Infatti è possibile regolare le impostazioni di un dispositivo Android per effettuare download di videogiochi e applicazioni da qualsiasi punto del web. Naturalmente, in tal modo gli utenti vengono esposti ad un numero maggiore di rischi per la sicurezza, legati ad eventuali malware o altri danni.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Google Android

Questa situazione sta generando qualche grattacapo al colosso di Mountain View, non solo perché la clientela potrebbe incappare in truffe o danni ai dispositivi tecnologici, ma anche perché la svolta di Epic Games potrebbe creare un precedente "pericoloso". Anche altre società, infatti, potrebbero decidere di spostare i loro giochi sulle rispettive piattaforme, facendo perdere ingenti somme di denaro a Google.

Nel frattempo, proprio la società statunitense ha provveduto ad informare gli utenti che il gioco non è presente sulla piattaforma. Infatti, se si cercano parole come "Fortnite" o "Fortnite Battle Royale", si riceve in risposta un messaggio che avvisa che la app "non è disponibile su Google Play".

Si temono difficoltà per installare il gioco

Ci si aspetta che, dopo essere entrato a regime sui dispositivi Android, Fortnite ottenga dei profitti molto simili a quelli già registrati tramite l'App Store.

Addirittura, secondo gli esperti del settore, potrebbe anche superare i guadagni fatti segnare finora, data la crescente popolarità del videogioco, l'impatto maggiore che ogni nuovo capitolo ha sul pubblico, e il numero potenziale di giocatori in Paesi in cui sia Google Play che la versione iOS non sono disponibili per scaricare il gioco.

Tuttavia si teme che, senza Google Play, possa essere più difficile per alcuni giocatori installare Fortnite su dispositivi con versioni Android un po' più datate, in cui il download delle APK dal web non risulta così semplice e immediato.

Quest'eventualità, però, non sembra spaventare Epic Games, secondo cui quest'eventuale problematica non dovrebbe avere un grosso impatto sui ricavi derivanti da Fortnite Battle Royale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto