Cattive news per gli amanti della messaggistica: con il prossimo aggiornamento, a breve (almeno queste sono le indiscrezioni trapelate) l'applicazione Whatsapp cancellerà le conversazioni più vecchie all'interno del nostro smartphone. La piattaforma di messaggistica istantanea ancora una volta sorprende i suoi fedelissimi, come sempre per garantire la massima piacevolezza nell'utilizzo del servizio.

L'applicazione ideata da Jan Koum e Brian Acton è uno dei colossi informatici più attivi negli ultimi anni. Fra le app per IOS e Android è indubbiamente quella più scaricata, proprio perché viene utilizzata da praticamente 1.5 miliardi di utenti al mese.

Attraverso l'applicazione è possibile scambiare messaggi di testo grazie ad un semplice collegamento internet, cosa che avviene anche per le foto, gli audio e i video, oltre che alle videochiamate e le conversazioni di gruppo. Il servizio di Whatsapp deve essere però costantemente aggiornato, e nelle ultime settimane abbiamo visto diverse novità. L'ultimo aggiornamento ha ad esempio visto l'arrivo delle videochiamate di gruppo. Ma il prossimo vedrà una novità ancora più rivoluzionaria e drastica per tutti coloro che tengono molto alle vecchie conversazioni.

Whatsapp, il futuro aggiornamento porterà una novità

L'aggiornamento di cui stiamo parlando arriverà quasi sicuramente a novembre e riguarda la memoria dell'applicazione, in particolare quella su ogni singolo smartphone.

Sulla singola app in ogni telefono sono contenute migliaia di foto, conversazioni, video e altri file che rendono Whatsapp il sevizio che spesso occupa maggiore memoria sul device. Non c'è differenza fra Android ed IOS, lo spazio occupato è sempre molto.

La soluzione è stata in parte trovata e arriverà ufficialmente a novembre con il prossimo aggiornamento, quando in automatico tutte le chat più vecchie di 12 mesi non verranno più visualizzate.

Per chi necessita avere con sé le vecchie conversazioni, basta semplicemente inviarle via mail, compresi i video le foto e gli altri file che servono. L'aggiornamento si ridurrà lo spazio occupato, ma indubbiamente rimuoverà milioni di ricordi, che per gli utenti possono essere preziosi.

I metodi per non perdere i file

Come detto saranno persi tantissimi dati con il prossimo aggiornamento, ma ovviamente ci sono delle vie per 'aggirare' o comunque attutire l'impatto. Basta ad esempio salvare i file uno per uno sul proprio cellulare o su un hard disk. Whatsapp però suggerisce di eseguire un backup prima di novembre, una procedura abbastanza semplice su ogni smartphone. La soluzione comporterà la duplicazione dei contenuti della piattaforma ad esempio su Google Drive.

Segui la pagina Whatsapp
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!