In queste ore, a partire dalle ore 12 di questa mattina, si sta verificando un blocco successivo ad uno strano rallentamento di tre delle più note piattaforme di social network del mondo. Facebook, Instagram e Whatsapp infatti sembrano bloccate, e le segnalazioni su questo fenomeno si stanno accumulando sempre di più soprattutto su Twitter, una delle poche applicazioni ancora in piedi. Questo blocco avviene dopo un mese da uno dei blocchi più lunghi della storia. Ancora non si sanno le cause della situazione attuale.

Pubblicità
Pubblicità

Facebook, Instagram e WhatsApp bloccate, perplessità fra gli utenti

Dapprima i noti social network Facebook, Instagram e la nota applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp si sono rallentati all'incirca alle 12 di questa mattina, poi hanno subito un blocco per cui non è stato possibile utilizzarli. Sembra inoltre che questo blocco non si risolva semplicemente cambiando dispositivo e renda così inutile ogni tentativo di effettuare l'accesso.

Secondo quanto comunicato dal sito di monitoraggio delle segnalazioni degli utenti nel mondo DownDetector, questa problematica si è verificata principalmente in Europa, nel sud-est asiatico ed in alcune zone degli Stati Uniti. Le segnalazioni degli utenti che utilizzano abitualmente queste applicazioni non si sono certo fatti attendere. Con gli hashtag #facebookdown, #instagramdown e #whatsappdown moltissimi utenti stanno segnalando il proprio disagio su Twitter, uno dei pochi social network che non ha subito questo “collasso”.

Pubblicità

Esattamente un mese fa si è registrato lo stesso problema, risolto poi dopo quasi due giorni di stallo. La spiegazione che le fonti ufficiali hanno fornito ai loro utenti parlavano di una conseguenza ad una “modifica della configurazione del server”. Ancora non è chiaro se il blocco di oggi sia dovuto alla medesima causa di qualche settimana fa.

Il blocco riguarda le piattaforme di Zuckerberg

Dal momento che alcuni utenti hanno riscontrato lo stesso identico problema sulla piattaforma di messaggistica istantanea di Messenger, molte persone hanno ipotizzato che le problematiche in essere siano legate esclusivamente ai servizi offerti dal 'mondo social' di Mark Zuckerberg.

Al momento, dalle fonti ufficiali non è pervenuta alcuna spiegazione in merito al disservizio delle tre più note piattaforme al mondo, Facebook, Instagram e WhatsApp. Ma molti utenti, divisi fra la rabbia e la delusione, sono ancora in attesa di delucidazioni e di un ripristino delle attività dei social.

Leggi tutto