L'E3 2019 ha subito catalizzato su di se l'attenzione del pubblico dei Videogiochi e non solo con la partecipazione di Keanu Reeves alla conferenza Xbox. Durante l'ncontro con la stampa è stato presentato il nuovo trailer di Cyberpunk 2077 di CD Projekt RED al termine del quale si è vista anche la comparsa dell'attore di John Wick 3, cosa che ha senza dubbio catalizzato ancor più l'attenzione verso un titolo che, sin dalla notizia della sua messa in cantiere, vantava una certa attenzione da parte degli appassionati.

Al termine del trailer, come se non bastasse il Reeves digitale, il vero Keanu Reeves è salito sul palco per rendere nota, finalmente, la data di pubblicazione di Cyberpunk 2077 fissata per il 16 Aprile 2020.

Cyberpunk 2077 cinematic trailer

Il trailer svelato all'E3 a differenza di quelli passati non ha mostrato una sequenza di gameplay, ma una lunga cinematica di circa 4 minuti. Il video permette anche di fare delle supposizioni circa alcuni elementi di gameplay non ancora resi noti dalla software house.

Il trailer inizia con un una sequenza panoramica della città in cui è ambientato il titolo, Night City, per poi far scendere la camera su un'auto su cui si trova il protagonista del trailer, Samurai, andato a incontrare un malavitoso locale in un appartamento. Il protagonista dopo essere entrato ed esser stato perquisito si reca in bagno dove parte un flashback in cui viene mostrato un inseguimento andato male in cui un compagno di Samurai rimane ferito.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Videogiochi

La sequenza successiva mostra Samurai uscire dal bagno e affrontare la guardia del corpo del malavitoso che però sembra avere la meglio su di lui, almeno inizialmente, fino a che non riesce a divincolarsi dalla sua presa e farlo a pezzi con delle lame innestate sui suoi avambracci. Fatto ciò sembra rivolgersi verso il capobanda, ma viene fermato da una donna che pare bloccare ogni suo movimento hackerando il suo sistema.

La sequenza finale mostra il protagonista incapace di muoversi che viene colpito e perde i sensi per poi risvegliarsi all'interno di una discarica in cui viene trovato dal personaggio di Keanu Reeves.

Nuovi elementi di gameplay

Le sequenze mostrate sono senza dubbio interessanti e danno una certa caratterizzazione a tutto il gioco. Da quello che è emerso potrebbe essere lecito pensare che in Cyberpunk 2077 oltre ad avere a propria disposizione un certo numero di personalizzazioni per il nostro alter ego virtuale, tra le varie opzioni potrebbe essere possibile anche interferire con i sistemi di altri personaggi hackerando i loro sistemi.

Un altro elemento da non sottovalutare è che il titolo realizzato da CD Projekt, che ha realizzato anche l'eccelso The Witcher 3: wild hunt, sarà completamente localizzata in italiano.

Con queste premesse, oltre che con la presenza di Reeves, Cyberpunk 2077 si pone come uno dei principali titoli del 2020 sin da ora.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto