Nella giornata del 22 aprile 2020 Apple ha festeggiato il 50° anniversario dell'Earth Day, la Giornata della Terra con diverse app di sensibilizzazione alla salvaguardia e al rispetto del pianeta in cui viviamo. Mai come in questo periodo, nel quale la natura ha dato la sua cinica risposta con la pandemia che ci affligge, riprendendosi silenziosamente i suoi spazi a dispetto di un popolo costretto tra le mura domestiche, la protezione e la comprensione dell'ambiente diventano importanti ed attuali.

Sull'App Store è possibile prendersi cura dell'ambiente da casa

Applicazioni come "Aiuta il mondo da casa", "Riconnettiti con la natura", "Esplora le profondità marine" e tante altre ancora, sono lo strumento mediante il quale Apple, ancora una volta, insegna e fa riflettere.

Con la facilità di accesso tipica degli strumenti creati dall'azienda statunitense, basta navigare sull'App Store per trovare una selezione di applicazioni su temi ecologici che invogliano gli utenti a conoscere con maggiore delicatezza e attenzione il mondo.

"Non devi necessariamente viaggiare in luoghi remoti per aiutare il pianeta. Queste app ti permettono di fare la differenza ovunque tu sia, a partire da casa tua". Una didascalia geniale, studiata da Cupertino, perfettamente allineata a questo momento storico che ci obbliga a restare in casa. "Io resto a casa" è, difatti, il leitmotiv di questi mesi: da casa possiamo fare il nostro dovere, possiamo tutelarci e salvare il pianeta. Apple è qui per ricordarcelo.

"In preda alla routine giornaliera, spesso si finisce con l'ignorare ciò che abbiamo intorno". L'invito è stato, pertanto, quello di esplorare il giardino, di riscoprire la natura, di godere delle bellezze naturali con un semplice clic.

Conoscere il pianeta con le app, esplorare il mondo, piantare un albero con un clic

Si è rivelata sorprendente l'app Seek by iNaturalist che, tramite la fotocamera del nostro melafonino, identifica alberi, piante e animali di ogni specie. Pensiamo a quanto possa essere utile e divertente imparare qualcosa di nuovo, giocando.

Possiamo anche esplorare il mondo, stando seduti, con l'app The Explorers, che ci regala un inventario visivo di ogni specie animale e vegetale sulla Terra. Valida non solo per gli adulti ma anche e soprattutto per i bambini che hanno l'opportunità di scoprire virtualmente tutte le meraviglie che ci circondano e, al contempo, studiano senza saperlo.

E non è tutto. Dalle bellezze terrene sconfiniamo negli scenari marini con il gioco avventura di Apple Arcade che grazie ad una collaborazione tra la BBC ed un gruppo d biologi marini ci permette di esplorare i misteri dei fondali e delle profondità del nostro meraviglioso mare, con video inediti e documentari naturalistici.

Sostenere la ricerca in rete per ossigenare la Terra

Apple ha previsto, inoltre, l'opportunità di sostenere cause ambientali attraverso una ricerca in rete per piantare alberi: se vogliamo, realmente, essere utili all'ecosistema, è possibile navigare sul web usando, infatti, il motore no profit Ecosia che investe i ricavi pubblicitari per ripopolare aree deforestate in tutto il pianeta.

Non solo, quindi, tecnologia e spasso. Apple ha raccontato dietro ogni sua creazione una morale intuitiva e concreta. Se abbiamo dovuto chiudere le porte di casa, non dobbiamo chiudere quelle della nostra immaginazione. È ancora possibile continuare a viaggiare. Il mondo è sempre lì ad aspettarci e, senza il nostro sfruttamento, sembra essere più bello di prima.

Lo scopo è, dunque, quello di conoscere meglio il pianeta per riuscire a preservarlo, colorandolo di verde e di azzurro, coccolando la natura, amandola. Perché, come ci ricorda Apple, è questo il nostro unico pianeta.

Segui la pagina Apple
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!