Quibi, nuovo servizio di mobile-streaming, è disponibile dal 6 aprile. Gli ideatori sono rispettivamente Jeffrey Katzenberg e Meg Whitman. Da una parte vi è il co-fondatore ed ex ceo della Dreamworks, dall'altra l'ex presidente e amministratrice delegata di eBay. Il nuovo progetto gode della collaborazione di personaggi come Steven Spielberg, Guillermo del Toro, LeBron James e Jennifer Lopez. Per il lancio della piattaforma sono stati investiti 1,8 miliardi di dollari.

Il confronto con le altre piattaforme

La vera differenza tra Quibi e gli altri colossi del settore, come ad esempio Netflix e Disney [VIDEO], sta nella durata dei contenuti: nessuno di questi supera i 10 minuti.

Infatti questa piattaforma è stata pensata per essere utilizzata solo via cellulare, puntando quindi a momenti in cui non si ha molto tempo a disposizione come gli spostamenti lavorativi o brevi pause relax. Attualmente i contenuti sono disponibili esclusivamente in lingua inglese. Anche i sottotitoli sono disponibili solo in lingua inglese e sporadicamente in Spagnolo. Un'altra importante differenza tra Quibi e altri servizi streaming riguarda la condivisione dell'account, che Quibi non permette.

I principali contenuti

I contenuti sono molto brevi, sono infatti definiti "quick bites" (da qui il nome Quibi). L'applicazione è semplice da utilizzare e può essere scaricata sia per Android che per iOS.

Tra le serie tv, una delle proposte è "Survive", in cui protagonista (Sophie Turner, la Sansa Stark di Game of Thrones) deve sopravvivere a un incidente aereo. "NightGowns" è invece una doc-userie sullo show di drag queen di Sasha Velour, vincitrice di un talent di RuPaul. Lo show "Chrissy’s Court", con la modella Chrissy Teigen, somiglia a una versione ironica di Forum.

Per gli amanti del genere horror, ci sarà "After Dark", una serie disponibile solo nelle ore notturne. È chiaro quindi che la piattaforma offre una vasta scelta di generi per soddisfare ogni tipo di pubblico.

Prezzo e abbonamento

Dopo aver scaricato l'applicazione, è disponibile un periodo di prova gratuito di 90 giorni.

Al termine del periodo di prova, sarà possibile scegliere tra due tipi di abbonamento: negli Stati Uniti la versione con la pubblicità ha un costo di 4,99 dollari al mese, mentre quella priva di interruzioni ha un costo di 7,99 dollari al mese. Tuttavia attualmente In Italia è possibile sottoscrivere solo il tipo di abbonamento senza pubblicità, al costo di 8,99 euro al mese.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Smartphone
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!