Nello scorso articolo vi abbiamo anticipato l'arrivo di due nuovi Smartphone marchiati Commodore. Un progetto dal cuore Italiano che punta a rimettere in pista il famoso marchio sparito dopo l'exploit degli anni '80. Ma vediamo oggi nel dettaglio le caratteristiche tecniche di questo nuovo smartphone chiamato PET in onore della famose Console lanciata negli anni '80.

Vi ricordiamo inoltre che il Commodore PET verrà rilasciato in due versioni, uno di fascia media e l'altro di fascia top.

Abbiamo tra le mani lo smartphone in versione base (quella di fascia media), quindi andiamo a vedere subito le caratteristiche di questo dispositivo:

Il Sistema Operativo montato è Android Lollipop 5.0 con interfaccia personalizzata. Il processore utilizzato è un Mediatek octa-core a 64-bit da 1.7 GHz, una vera bomba durante l'esecuzione dei giochi e le varie operazioni di Multitasking. Per la grafica invece abbiamo un GPU grafico dell'AMD Mali T760 da 650Mhz.

Il dispositivo in nostro possesso ha una capacità di archiviazione totale di 16Gb che ovviamente vengono ridotti dallo spazio occupato dal sistema lasciando all'utente circa 13/14Gb La RAM è di 2Gb che si traduce in effettiva memoria disponibile di 1,7Gb di RAM. C'è anche la possibilità di espandere la memoria di archiviazione tramite scheda MicroSD da 32Gb (in dotazione) con la possibilità di espanderla fino a 64Gb.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Android

Per la fascia top del Commodore PET si avrà invece a disposizione 3Gb di RAM e 32Gb di archiviazione interna del telefono.

Il display è un LCD (quindi niente AMOLED), ma la versione utilizzata per questo LCD è la variante IPS che assicura una buona qualità di colori, di toni grigi e neri ben definiti e un angolo di visuale estremamente ampio (quasi 180°). La risoluzione è in FullHD con con 442 dpi, protetto dal vetro Gorilla Glass v3 (la versione top, dovrebbe avere invece il Gorilla Glass v4).

La fotocamera posteriore è di 13 Megapixel con sensore Sony con apertura focale f/2.0 capace di scattare foto ad una risoluzione massima di 4096x2304 pixel e di registrare video in FullHD (1920x1080) anche in Time-lapse. Quella anteriore da 8 Megapixel con lente grandangolare di 80° oltre a scattare buone foto per i selfie è ottima per le videochiamate.

La Batteria è rimovibile con una capacità di ben 3000 mAh che permette di arrivare a fine giornata con un utilizzo abbastanza pesante del telefono.

C'è il supporto al Dual-SIM, entrambi gli slot funzionano in 4G/LTE.

I colori disponibili sono il bianco, nero e il classico beige-biscotto, colore quest'ultimo, che ha sempre contraddistinto le console della Commodore.

Sempre nello scorso articolo vi abbiamo parlato di emulatori preinstallati delle console Commodore 64 e dell'Amiga 500; in questo dispositivo purtroppo non ce né traccia, ma Paolo Besser, General Manager di CBM ci ha rassicurato che il team sta lavorando in termini burocratici, per poter rendere disponibili oltre agli emulatori anche alcuni giochi che saranno già preinstallati nel dispositivo.

Entro fine mese dovrebbero essere già in commercio con un prezzo che va da 275 € per la versione da 16Gb e 330 € per la versione da 32Gb.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto