Appaiono improvvisamente per strada spaventando a morte i poveri passanti che si trovano lì per caso. Negli ultimi mesi, in America, gli avvistamenti di clown terrificanti per le strade sono stati numerosi. Il primo episodio del genere è stato riscontrato nel South Carolina, il 30 agosto scorso, quando alcuni uomini travestiti da pagliaccihanno cercato di condurre dei bambini nel bosco, minacciandoli con un coltello. In altri luoghi, sempre in America, alcuni clown hanno inseguito una donna e attirato dei bimbi con le caramelle.

La moda arriva anche in Europa

Anche in Europa sta dilagando la "moda" dei clown che terrorizzano la gente. Nel Regno Unito, ultimamente, ci sono stati ben sette attendibili avvistamenti. Sono in tanti a chiedersi cosa (o chi) ci sia dietro questa moda spaventosache si sta espandendo a macchia d'olio. Non è stato difficilescoprire che probabilmente l'idea è partita da un ragazzo italiano.

Matteo Moroni, inventore del canale "DM Pranks"

Si chiama Matteo Moroni ed è un ragazzo italiano, precisamente di Perugia.

Il giovane è un esperto nelterrorizzare le persone, ed infatti su You Tube ci sono parecchi video che lo ritraggono, vestito da clown,mentre spaventagli ignari passanti. Non è tanto lo strano hobby di Matteo ad incuriosire, quanto il fatto che abbia creato intorno a sé una rete di persone che lo seguono e lo imitano. Basti pensare che il ragazzo ha 600 mila fan su Facebook, mentre gli iscritti al suo canale You Tube sono circa 4 milioni e mezzo.

A chi gli ha chiesto il motivo del suo travestirsi da clown per incutere timorelui ha così risposto: "Ormai è diventata una specie di moda. Si vede che la maggior parte dei video girati e pubblicati su You Tube sono finti, ma nonostante tutto la gente è così spaventata che appena scorge un clown per strada impazzisce dalla paura".

Clown terrificanti anche in Italia?

Ed intanto c'è chi si aspetta, da un giorno all'altro, che gruppi di clown compaiano anche in Italia, pronti a seminare il panico tra le persone.

C'è chi giura che vi siano stati già alcuni avvistamenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto