Il 20 marzo (21 in Europa) avrà inizio la rinomata ‘competizione campioni’ di Fortnite (più comunemente conosciuta a livello globale come Fortnite Champion Series), alla quale parteciperanno giocatori di tutto il mondo nelle rispettive regioni di matchmaking (Europa, NA-Est, Na-Ovest, Medio oriente, ecc.)

Questa è una breve presentazione di una coppia europea tutta italiana formata da Ardi e AyarBaffo, che sicuramente non deluderà le aspettative in questo importante torneo.

Ardi

Alessio Ardissino, conosciuto su Fortnite come ‘Ardi’ è un giocatore professionista italiano facente parte del team Exeed dal Novembre 2019.

Ha iniziato a giocare a Fortnite circa due anni fa, come da lui raccontato, su un consiglio da parte di amici, e con il passare del tempo è migliorato a tal punto da ottenere risultati molto importanti a livello europeo nei vari tornei organizzati da Fortnite, come vedremo, pur avendo solamente 15 anni. Gioca con mouse e tastiera, differentemente dal compagno di duo AyarBaffo, che è un pad-player.

Risultati più importanti ottenuti da Ardi nei tornei di Fortnite

  • Il primo risultato importante a livello competitivo da parte di Ardi lo si registra nella Fortnite Champion Series in trio (tenutasi a settembre 2019), dove, con i suoi ormai ex compagni di squadra ‘temper’ e ‘darker’, è riuscito a raggiungere la Gran Finale entrando a far parte delle 32 migliori squadre europee. In quell’occasione fu l’unica squadra italiana a riuscirci.
  • Ha poi partecipato anche alla successiva edizione della Fortnite Champion Series, che in quell’occasione si teneva a squadre composte da 4 giocatori, insieme a ‘Fredy’, ‘snagged’ e ‘steelix’, pur senza riuscire a qualificarsi per le finali.
  • Si è distinto in particolar modo al torneo Dreamhack, tenutosi tra il 29 novembre e il 1° dicembre 2019, dove, come rappresentante da pochi giorni del team Exeed, è riuscito a posizionarsi al 65° posto tra i partecipanti, e al primo come giocatore italiano all'interno della competizione, battendo, tra gli altri, anche il suo compagno del team Exeed Rekins.

AyarBaffo

E’ un giocatore professionista italiano appartenente al team RCN dall’agosto del 2019.

In merito ad AyarBaffo non si hanno praticamente notizie a livello biografico: nome, età, volto: nulla di nulla. L’unica cosa che sappiamo, in fondo, è dunque il suo nickname, e che praticamente tutti, dai compagni alla community, lo chiamano semplicemente ‘Baffo’.

AyarBaffo è, come detto, un pad-player, cioè un giocatore che, anziché usare tastiera e mouse, utilizza un controller tipico di una 'console per Videogiochi' (dell’Xbox One, o della Playstation come nel suo caso).

Nonostante questo, egli gioca da PC e non da console, come invece un tempo faceva (nello specifico giocava su Playstation 4). Perché ha cambiato? Perché per poter competere al massimo a livello professionistico l’utilizzo di un PC è la base affinché il gameplay sia il più fluido possibile, senza eventuali lag o quant’altro, e per aver il maggior numero di fps (frame-per-secondo).

Un’ultima cosa da aggiungere è che egli utilizza, come curva di comando, inerente alla mira assistita, la ‘lineare’, dalla caratteristica particolare, senza scendere troppo nei dettagli, di favorire lo scontro a fuoco da distanza ravvicinata (è stata recentemente rimossa la legacy, una tipologia alternativa alla lineare).

Rendimento di AyarBaffo nei tornei

Come Ardi anche Baffo ha partecipato alla Fortnite Champion Series, pur non ottenendo i risultati del compagno di squadra, ma distinguendosi per livello di rendimento nel corso del tempo nei vari tornei più o meno importanti.

  • Nell’edizione a terzetti della Fortnite Champion Series, la prima, non è riuscito a raggiungere la Gran Finale, insieme ai suoi ex compagni di squadra Rise e xjiuO pur raggiungendo senza problemi la fase delle batterie.
  • Nella seconda edizione, quella a squadre, da notare è il raggiungimento delle semifinali nel warmup di riscaldamento, senza però aver particolarmente brillato nel torneo vero e proprio, insieme ai due compagni sopracitati e Bryzee.
  • Ha partecipato come componente del team di POW3R, insieme a BelliX, Shmeky e lo stesso player dei Fnatic, nel torneo organizzato dalla piattaforma di streaming Twitch, il Community Showdown, classificandosi in quinta posizione.

Partecipazione al Warmup della Fortnite Champion Series

Pur allenandosi da poche settimane insieme quotidianamente, Ardi e Baffo hanno già ottenuto un risultato molto importante, ovvero l’aver superato i primi due round del warmup appena conclusosi nel weekend, e l’essersi classificati al 45° posto al terzo round finale, entrando così a far parte della top 50 europea a coppie.

Da evidenziare, in particolar modo, è stata l’impresa dell’aver passato il secondo round in extremis, ottenendo ben 50 punti negli ultimi due match disponibili dei 10 totali, a dispetto dei soli 18 punti raccolti nelle prime 8 partite disputate (anche a causa dei problemi di connessione avuti da AyarBaffo per quasi tutta la durata del torneo; fatto che peraltro accade a molti giocatori italiani in questo periodo che costringe tutti a casa). Questo non fa altro che evidenziare le eccezionali doti sia a livello di intesa che di abilità meccanica, superiori alla media persino a livello professionistico.

Sia Ardi che AyarBaffo sono anche streamer, ed è possibile trovarli quotidianamente in live sui loro appositi canali di Twitch: ‘ArdiFN’ e ‘AyarBaffo’.

Segui la pagina Videogiochi
Segui
Segui la pagina ESports
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!