Sono ore molto difficili queste anche per la città di Torino: da ieri mattina, i livelli idrometrici del Po e della Dora hanno subito un +630% (nel caso del Po) rispetto al giorno precedente.

Lo staff di Palazzo Civico tiene costantemente aggiornati i cittadini attraverso i canali ufficiali Twitter del Comune e della Polizia Municipale.

Innanzitutto è stato revocato lo sciopero indetto dai sindacati del comparto trasporto pubblico, perlomeno per quel che riguarda il personale in servizio presso il Gruppo Torinese Trasporti.

Diversi i ponti e strade che rimarranno chiuse, fino a diversa comunicazione.

Ecco qui un elenco:

  • Ponte di Via Bologna: tra Lungo Dora Savona e Lungo Dora Firenze;
  • Ponte Emanuele Filiberto, in Piazza Fontanesi;
  • Viale Marinai d'Italia;
  • via Germagnano da corso Vercelli in direzione Amiat;
  • il Ponte Carpanini.

Linee sospese e deviate - GTT

È stato sospeso il servizio ferroviario tra torino e Caselle Aeroporto, le corse verranno comunque erogate con servizio bus sostitutivo. Il treno, che fa parte della più estesa Torino - Ceres, funzionerà regolarmente tra l'Aeroporto Sandro Pertini di Torino e Ceres.

Deviazione bus GTT:

  • linee 18 e 57 non transitano per ponte via Bologna e deviano sul lungo Dora corso Regio Parco;
  • linea 40 a Moncalieri limita in corso Roma;
  • linee 84 e 99 deviano in corso Trieste;
  • linea 82 devia in zona Barauda;
  • linea 57 limita in piazza Mochino a San Mauro;
  • linea 11 devia percorso in Venaria

La situazione idrometrica attuale

Nel comune di Torino il livello della Dora ha superato il limite di guardia e si sta avvicinando a quello di pericolo: nelle ultime 24 ore si è passati da 1.41 metri di ieri mattina agli attuali 4.04.

Pericolo fissato a 4.10 m.

La stazione idrometrica del Po, invece, è passata da 0.80 metri del 24 novembre ad oltre 5.60 metri. Pericolo fissato a 4.70

Nel comune di Moncalieri la situazione non cambia: 7.59 metri contro gli 1.47 metri di ieri mattina.

Maggiori aggiornamenti e informazioni utili potranno essere reperite attraverso i canali social del Comune e della Polizia Locale.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto