Il 7 marzo, tra le ore 14:58-14-59 UTC, in un lasso di tempo compreso in 2 minuti, il mercato VIA/BTC è stato oggetto di attività inaspettata con un abnorme attività di trading. Il sistema automatico di prevenzioni delle frodi di Binance è stato compromesso e tutti i prelievi sono stati immediatamente bloccati. Si è trattato di un attacco hacker e phishing su larga scala.

Binance sotto attacco hacker - Tutti i fondi sono al sicuro

Gli hacker sono riusciti a "collezionare" le credenziali di diversi utenti in un periodo abbastanza lungo.

Gli inizi degli attacchi sono riconducibili al 22 febbraio di quest'anno sfruttando domini molto simili a quello di Binance: ecco perché è sempre consigliabile verificare che l'indirizzo corrisponda a quello ufficiale. Dopo aver acquisito le credenziali di accesso con questa tecnica, gli hacker, hanno creato delle chiavi API per ogni account hackerato e hanno atteso ieri per sferrare l'attacco.

Ieri, nei 2 minuti menzionati, sono state effettuate numerose transazioni nel mercato VIA/BTC con gli account compromessi per far salire le quotazioni di questa criptovaluta alle stelle mentre, con 31 account predisposti dagli stessi, si è cercato di vendere per trarre il maggior profitto.

Questo è servito, agli hacker, a trasferire i Bitcoin dagli account compromessi verso i propri account. Tutti i prelievi erano però già stati bloccati dal sistema di sicurezza di Binance: quindi tutte le operazioni sono state annullate e i fondi restituiti ai legittimi proprietari.

Peraltro tutti i fondi depositati dagli hacker sono stati bloccati: non solo non sono riusciti nella loro impresa di defraudare i clienti, ma, fortunatamente, anche tutti i loro fondi sono stati bloccati e ora nelle disponibilità di Binance.

Gli hacker di Binance: ben organizzati ma hanno fallito nella loro impresa

Gli hacker erano ben organizzati: hanno scelto il momento migliore per agire e hanno anche scelto accuratamente il mercato. VIA risulta essere infatti un mercato a bassa liquidità: questo avrebbe consentito di ottenere maggiori margini di profitto. È sempre bene prestare massima attenzione quando si opera sui mercati [VIDEO]delle criptovalute: verificare sempre che l'indirizzo al quale ci si sta collegando rispecchi effettivamente il dominio dell'ex-change e abilitare sempre l'autenticazione a due fattori.

Questi accorgimenti assicurano la massima sicurezza ai propri fondi.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la pagina Bitcoin
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!