Uno sciopero di livello nazionale, quello che scatterà oggi in diversi comuni italiani fra cui torino, Milano e Roma, che riguarderà tutti i mezzi di trasporto pubblici. L'entità dello sciopero sarà quasi in tutte le zone d'Italia di quattro ore e sarà attuato il 6 luglio dopo che il ministero dei Trasporti l'aveva spostato dall'iniziale data del 26 giugno. Le sigle sindacali che portano avanti le contestazioni sono USB Lavoro Privati e FAISA Confail che lamentano le privatizzazioni delle aziende del settore con fusioni e riorganizzazioni aziendali.

Nel comune di Milano il gruppo ATM svolgerà un servizio regolare fino alle 18:00 per poi avviare lo sciopero fino alle ore 22:00. Situazione del tutto diversa a Roma dove le sigle sindacali hanno scelto fasce orarie differenti: l'Unione Sindacale di Base dalle 8:30 alle 12:30, la Federazione Autonoma Italiana Sindacale Autoferrotranvieri dalle 11:00 alle 15:00 e la SUL per tutta la giornata.

La situazione a Torino

Anche nel capoluogo piemontese sono diverse le sigle sindacali che hanno annunciato uno sciopero dalla durata di 4 ore del settore trasporti.

Lo sciopero principale riguarderà il servizio urbano e suburbano della città di Torino e della città metropolitana che andrà dalle ore 18:00 alle ore 22:00, le autolinee extra-urbane posticiperanno di 35 minuti lo sciopero dalle ore 18:35 alle ore 22:35 mentre ferrovia Canavesana (sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres dalle 18:35 alle 22:35.

Sul proprio sito il Gruppo Torinese Trasporti assicura che tutte le corse fino alla data di inizio dello sciopero sono garantite e non dovrebbero subire variazioni, mentre viene segnalato che i trasportatori potrebbero riscontrare conseguenze sull'attività di Centri di Servizi al Clienti ed eventuali altri servizi GTT.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Politica

Contemporaneamente allo sciopero di giovedì 6 luglio organizzato dalle due sigle sindacali citate precedentemente, Faisa Cisal ha deciso di porre uno sciopero di 8 ore del personale Ca.Nova la quale è incaricata di gestire alcune linee per GTT. Dalle ore 15:00 alle ore 23:00 non verrà perciò garantito il servizio delle linee urbane 20 - 21 – 35 navetta - 39 - 41 - 43 - 45 - 45B - 47 - 48 - 53 - 54 - 70 - 73 - 78 - 79B - 80 - 81 - 82 - 83 - 84 – 1 urbana Orbassano – 1 urbana Nichelino mentre per quanto riguarda le linee extra-urbane dalle 11:30 alle 14:30 e dalle 17:30 alle 22:30 le linee 73 - 103 - 432 - 545.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto