Diana continua a sedurre Ascanio, per carpire informazioni, ma mette la retromarcia al momento di "andare sino in fondo", il mattino seguente il suo investigatore la informa che Ascanio è un hacker. Intanto Brando riesce a sottrarre la procura a Viola ingannandola.

Il destino sembra voler aiutare Ettore: una senzatetto, scovata da Ivan, è disposta a testimoniare la sua innocenza. Viola, furiosa per l'inganno subito da Brando, decide di continuare la battaglia per Serralunga. Nel frattempo Serena pronta per la partenza, viene sorpresa da un bacio di Damiano il quale, inoltre, le promette che farà di tutto per riconquistarla.

Margot, senza l'indagine su Corradi, vede allontanarsi la possibilità di rimanere alla direzione di Cento, ma non demorde e scopre qualcosa che potrebbe cambiare le carte in tavola. Damiano inizia a collaborare con la polizia, ma qualcuno di inaspettato gli fa visita.

Vinicio chiede ad Ascanio di avvicinare la testimone che potrebbe far scarcerare Ettore. Intanto, Margot sempre più decisa a scoprire la natura della relazione che esiste tra Carol e Corradi, cerca di avvicinarsi proprio alla Grimani.

Damiano, nel frattempo, grazie al suo sesto senso, riesce magistralmente ad evitare la trappola ideata dal boss della discoteca. Ettore è ormai convinto di riuscire ad uscire dal carcere e contento di non lasciare sola Diana in questa battaglia, ma purtroppo la sua testimone preziosa scompare misteriosamente.

Damiano racconta a Cecilia di come sia riuscito ad eludere la trappola messa in atto da Monica, di come lei abbia ormai abboccato all'amo e di essere pronto per incastrarla, ma il magistrato, scettico nei confronti dello stesso Damiano, sospende l'operazione sotto copertura. Nel frattempo Margot continua a lavorare per ottenere la fiducia di Carol. 

Clicca per leggere la news e guarda il video