Anticipazioni Un matrimonio sesta ed ultima puntata del 2014 con Carlo Dagnini (un Flavio Parenti in grande spolvero) che vedremo impegnatissimo ad aprire un negozio d'arte con Lele, il suo socio, che gli presenta una certa Bea, raffinata storico d'arte di Milano di origini molto differenti da quelle di Francesca Osti, moglie di Carlo, di estrazione operaia. Bea collabora con loro nella gestione del negozio e subito tra i due nasce la fatidica scintilla.

Ne scaturisce un'impasse matrimoniale che mette a dura prova la resistenza nervosa di Francesca, già segnata da molte tribolazioni di ogni genere, date le sue origini.

Ma il tradimento è inevitabile e succede un pandemonio.

I due si separano, salvo tornare sui loro passi in quanto incapaci di restare a vedere crollare tutti i loro sogni e i loro progetti, per colpa di un momento di umana debolezza che in fondo si può perdonare. La loro riconciliazione un po' ingenua resta comunque un grosso colpo di scena che li tiene comunque insieme.

Chi procede spedita è invece Anna Paola, diventata psicoterapeuta. La ragazza, particolarmente brillante e piena di iniziativa, vuole organizzare una grande festa per il cinquantesimo anno di nozze dei genitori che, adottandola, le hanno aperto nuove possibilità di costruire un futuro. La sua riconoscenza è una delle pagine più belle di Un matrimonio di Pupi Avati. E sulle rive del fiume Reno termina, in un perfetto finale "circolare", la bella love story tra Francesca e Carlo, proprio dove era in qualche modo cominciata.

I migliori video del giorno

Chapeaux.