Pubblicità
Pubblicità

Un matrimonio, la trama della quinta puntata vede il personaggio di Angelo, figlio ribelle/artista di Carlo e Francesca, profondamente umiliato dall'essere stato invitato a lasciare la Rock band nella quale suonava la batteria con tanto impegno e gratificazione.

Inevitabile una reazione scomposta di Angelo, che già parte da un carattere difficile e trova conforto, come spesso accade in questi casi, nei paradisi artificiali a buon mercato dell'alcol. Ne conseguono due bocciature a scuola pesanti da sopportare per un giovane alla ricerca di un senso alla sua esistenza, che culminano nella fuga disperata dalla casa dei genitori che promette di causargli una serie di problematiche anche molto serie.

Completamente diverso lo scenario di vita (romana) di Taddeo Osti, il quale dopo tanta gavetta comincia a raccogliere qualche successo in ambito giornalistico. Taddeo prende fiducia. Forse il suo sogno può farsi realtà, anche se a prezzo di enormi sacrifici. Taddeo ha però una relazione tormentata con un'attrice che gli provoca grandi sofferenze e anche questo particolare contribuisce a caratterizzare a 360 gradi il personaggio di Taddeo, fratello intellettuale di Francesca Osti alias Micaela Ramazzotti, che a nostro modesto parere è tra i più riusciti di Un matrimonio, perfetta icona del disagio giovanile di un'intera generazione.

C'è però all'orizzonte una notizia sconvolgente che muterà in modo radicale il corso della vita di Taddeo, il quale dovrà tornare a Bologna in fretta e furia per soccorrere suo padre in difficoltà...